Inizio > Indice Recensioni > Scheda: Narciso e Boccadoro di Hermann Hesse

"Narciso e Boccadoro" di Hermann Hesse
Titolo:Narciso e Boccadoro
Titolo originale:Narziss und Goldmund
Autore:Hermann Hesse
Editore:Arnoldo Mondadori Editore
Collana editoriale:Oscar classici moderni
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1930
Pagine:432
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Tedesco
Genere:Romanzo
Argomento:Di formazione
Traduttore:Cristina Baseggio
Prezzo:9,5
Codice ISBN:9788804492672
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Pubblicato il:2012-04-24
:

1515 visualizzazioni

L'autore
Hermann Hesse nacque in Germania, a Calw, nel 1877. È morto a Montagnola, nel 1962.

Il suo nome originario è Hermann Karl Hesse. Nella sua carriera, Hermann Hesse ha usato anche questi soprannomi: Emil Sinclair.

Si è dedicato principalmente a queste aree: romanticismo.

"Narciso e Boccadoro" (col seguente titolo originale: Narziss und Goldmund) è un romanzo (categoria: Di formazione) di Hermann Hesse, pubblicato per la prima volta in tedesco nel 1930.

Questa versione in italiano, nella traduzione di Cristina Baseggio, è edita da Arnoldo Mondadori Editore, all'interno della collana Oscar classici moderni (432 pp., prezzo 9,5 , ISBN: 9788804492672).

Incipit del libro Narciso e Boccadoro di Hermann Hesse:

Davanti all'arco d'ingresso, retto da colonnette gemelle, del convento di Mariabronn, sul margine della strada c'era un castagno, un solitario figlio del Sud, che un pellegrino aveva riportato da Roma in tempi lontani, un nobile castagno dal tronco vigoroso; la cerchia de' suoi rami si chinava dolcemente sopra la strada, respirava libera ed ampia nel vento; in primavera, quando intorno tutto era già verde ed anche i noci del monastero mettevano già le loro foglioline rossicce, esso faceva attendere ancora a lungo le sue fronde, poi quando le notti eran più brevi, irradiava di tra il fogliame la sua fioritura esotica, d'un verde bianchiccio e languido, dal profumo aspro e intenso, pieno di richiami, quasi opprimente; e in ottobre, quando l'altra frutta era già raccolta ed il vino nei tini, lasciava cadere al vento d'autunno i frutti spinosi dalla corona ingiallita: non tutti gli anni maturavano; per essi s'azzuffavano i ragazzi del convento, e il sottopriore Gregorio, oriundo del mezzodí, li arrostiva in camera sua sul fuoco del camino.


[...]
Explicit: Narciso e Boccadoro di Hermann Hesse:

Poi il malato spalancò gli occhi ancora una volta e fissò a lungo il viso dell'amico. Con gli occhi prese congedo da lui. E con un movimento, quasi tentasse di scuotere la testa, sussurò {{NDR|[[Ultime parole di personaggi immaginari|Ultime parole]]}}: «Ma come vuoi morire un giorno, Narciso, se non hai una madre? Senza [[madre]] non si può amare. Senza madre non si può morire».
Ciò che mormorò ancora in seguito non fu più comprensibile. Le due ultime giornate Narciso rimase seduto al suo letto giorno e notte, e lo guardò spegnersi. Le ultime parole di Boccadoro gli bruciavano nel cuore come fuoco.
{{NDR|Hermann Hesse, ''Narciso e Boccadoro'', a cura di Ervino Pocar, traduzione di Cristina Baseggio, Arnoldo Mondadori Editore, 1989}}


[...]
I libri catalogati di Hermann Hesse:
Animo infantile
Dall'India - Annotazioni, diari, poesie, considerazioni e racconti (Aus Indien) (1980)
Demian (1919)
Demian
Fantasma di mezzogiorno e altri racconti (1900-1909)
Farfalle
Gertrud (1910)
Giorni di Luglio (Heumond) (1905)
Il Coraggio Di Ogni Giorno
Il giuoco delle perle di vetro (Das Glasperlenspiel) (1943)
Il Giuoco Delle Perle Di Vetro
Il lupo della steppa (Der Steppenwolf) (1927)
Il lupo della steppa (Der Steppenwolf) (1927)
Il lupo della steppa
Il miglioratore del mondo e Emil Kolb (1928)
Il pellegrinaggio in oriente
Il piacere dell'ozio
Il vagabondo
Klein e Wagner (Klein und Wagner) (1919)
Knulp - Klein e Wagner - L'ultima estate di Klingsor
Citazioni di Hermann Hesse:
Perciò mi sembra che si debba coltivare...
"Si sopravvaluta il sensibile, se si pen...
Il buon umore è sempre allegria da impic...
Come la pazzia, in un certo senso elevat...
Anche un orologio fermo segna l'ora gius...
Arte significa: dentro a ogni cosa mostr...
Chi ha un forte senso individualistico d...
Della sua vita non c'è altro da racconta...
Destino e carattere sono due nomi del me...
[Riguardo a "...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!