Inizio > Indice Recensioni > Scheda: Cimbelino di William Shakespeare

"Cimbelino" di William Shakespeare
Titolo:Cimbelino
Autore:William Shakespeare
Editore:Garzanti Libri
Tipologia del supporto:Digitale
Lingua:Italiano
Genere:Non definito
Tags:Drama, Shakespeare
Codice ISBN:9789871187720
DRM:Non definito
Pubblicato il:2013-03-23
:

812 visualizzazioni

L'autore
William Shakespeare è nato nel Regno Unito, a Stratford-upon-Avon, nel 1564. È morto a Stratford-upon-Avon, nel 1616.

"Cimbelino" è un libro scritto da William Shakespeare.

Questa edizione in italiano è pubblicata da Garzanti Libri (ISBN: 9789871187720).

Incipit del libro Cimbelino di William Shakespeare:




Cimbelino





ATTO PRIMO

 

SCENA I - In Britannia, il palazzo di Cimbelino.

 

Entrano DUE GENTILUOMINI

 

PRIMO GENTIL. - Qui non c’è caso che s’incontri un cane

che non ti guardi con la faccia scura.Non obbediscono al voler celestele nostre naturali inclinazioni,più di quanto agli umori del sovranofan mostra d’accordare il loro aspettoi nostri cortigiani.

 

SECONDO GENT. - Che succede?

 

PRIMO GENT. - Succede che sua figlia,

erede del suo regno,destinata da lui ad andar sposaall’unico figliolo di sua moglie- una vedova da lui risposatarecentemente - ha preferito a quelloun gentiluomo povero ma degno,e l’ha sposato. Quello ora è banditoe lei reclusa; e un’aria di mestiziaè scesa per la corte tutt’intorno;se pur io pensi che lo stesso ren’abbia profondamente risentito.

 

SECONDO GENT. - E nessuno oltre il re?

 

PRIMO GENT. - E come il re colui che l’ha perduta,

e la regina, che in quel matrimonioavea riposto tutte le sue brame.Ma giuro che non v’è tra i cortigianinessuno che, in cuor suo, pur atteggiandoil proprio volto alla cera del re,non si senta felice e soddisfattoall’interno per ciò di cui si mostraesternamente tanto costernato.

SECONDO GENT. - E perché tutto questo?


PRIMO GENT. - L’uomo che la ragazza ha rifiutato

è persona di troppa cattiveriaper poterne perfino dire male;e quello che l’ha avuta…voglio dire che l’ha portata in moglie,ahimè, per ciò bandito, pover’uomo,è tal persona, che a voler frugareper tutte le regioni della terranon se ne troverebbe un’altra eguale;chi si volesse a lui paragonaredifetterebbe sempre di qualcosarispetto a lui. Non credo che in altr’uomosi trovino un sì leggiadro aspettoe un’eguale ricchezza di sentire.

SECONDO GENT. - Ne dite molto bene.


PRIMO GENT.- Non più di quanto meriti, signore,

la sua persona; ne rimpicciolisco,anzi, le lodi, più che celebrarlenella misura che sarebbe giusta.

SECONDO GENT. - Come si chiama, e da che ceppo nasce?


PRIMO GENT. - Senza scavare nelle sue radici,

so che suo padre si chiamò Sicilio,e combatté sotto


[...]
I libri catalogati di William Shakespeare:
Amleto (Hamlet) (1601)
Amleto
Antonio e Cleopatra (Antony and Cleopatra) (1606)
Antonio e Cleopatra
Cimbelino (Cymbeline) (1609)
Cimbelino
Come vi piace (As You Like It) (1599)
Coriolano (The Tragedy of Coriolanus) (1608)
Coriolano
Enrico IV - parte 1
Enrico IV - parte 2
Enrico IV, parte prima (King Henry the Fourth, First part) (1597)
Enrico IV, parte seconda (King Henry Fourth, Second part) (1598)
Enrico V (The Life of King Henry the Fifth) (1600)
Enrico VI (King Henry the Sixth)
Enrico VI-I (King Henry VI, Part I) (1588-1592)
Enrico VI-III (Henry VI, Part 3) (1588 - 1592)
Enrico VIII (The Life of King Henry the Eighth) (1612 - 1613)
Giulio Cesare (Julius Caesar) (1599)
Giulio Cesare
Citazioni di William Shakespeare:
(pag. 39) Albany: Non posso dire fin do...
(pag. 40) Buffone: Zio, se tu fossi sta...
(pag. 57-58) Buffone (cantando): Chi...
(pag. 59) Lear: Tu credi gran cosa ques...
(pag. 66) Edgardo: Quando vediamo uomin...
(pag. 28) Iago: Che eresia! Sono sette...
(pag. 38) Iago: [...] La chiarezza non...
(pag. 53) Iago: Perdonatemi, mio buon s...
(pag. 97) Nutrice: Ditemi, di grazia, s...
(pag. 101) Nutrice: È fidato il vostro...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!