Inizio > Indice Recensioni > Scheda: Il club dei suicidi di Robert Louis Stevenson

"Il club dei suicidi" di Robert Louis Stevenson
Titolo:Il club dei suicidi
Titolo originale:The New Arabian Nights: The Suicide Club
Autore:Robert Louis Stevenson
Editore:Theoria
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1878
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Raccolta di racconti
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Pubblicato il:2012-03-03
:

1059 visualizzazioni

L'autore
Robert Louis Stevenson nacque in Scozia, ad Edimburgo, nel 1850. Morì a Vailima, nel 1894.

Il suo nome originale è Robert Louis Balfour Stevenson.

Si è dedicato principalmente ai seguenti ambiti: romanzi d'avventura, narrativa per ragazzi.

Per sapere qualcosa di più su Robert Louis Stevenson, potete andare sul sito web ufficiale dell'autore, disponibile alla seguente pagina:
http://www.robert-louis-stevenson.org.

"Il club dei suicidi" (titolo in lingua originale: The New Arabian Nights: The Suicide Club) è un raccolta di racconti di Robert Louis Stevenson che è stato inizialmente pubblicato in inglese nel 1878.

Questa edizione in italiano è stata pubblicata da Theoria.

Incipit del libro Il club dei suicidi di Robert Louis Stevenson:

Storia del giovane con le paste alla crema

Durante la sua permanenza a Londra, il raffinato principe Florizel di Boemia conquistò l’affetto di persone d’ogni categoria, grazie ai modi seducenti e a un’oculata generosità. Da quanto si sapeva di lui, che era solo una piccola parte delle sue azioni effettive, risultava essere uomo d’eccezione. In normali circostanze di temperamento tranquillo, e avvezzo a prendere il mondo con la filosofia d’un campagnolo, il principe di Boemia mostrava tuttavia la sua propensione per un regime di vita più avventuroso ed eccentrico di quello al quale la sua nascita l’aveva destinato. Di tanto in tanto, se era giù di tono, se nessun teatro londinese dava una commedia divertente e se la stagione rendeva impraticabili quegli sport all’aperto, dove primeggiava su qualsiasi rivale, chiamava a rapporto il suo confidente e Grande Scudiero, colonnello Geraldine, ordinandogli di tenersi pronto per una battuta serale. Il Grande Scudiero era un giovane ufficiale dal carattere gagliardo, temerario persino. Salutava la novità con gioia e s’affrettava a prepararsi. La continua pratica e le multiformi esperienze di vita gli avevano dato una singolare destrezza nel travestimento; poteva conformare non solo il volto e il portamento ma la voce e quasi i pensieri a quelli di gente d’ogni rango, carattere o Paese; in tal modo distoglieva l’attenzione dal principe e talvolta otteneva per entrambi l’ammissione in singolari compagnie. Le autorità civili non penetrarono mai nei segreti di queste avventure; l’imperturbabile coraggio dell’uno e la rapidità inventiva e la cavalleresca devozione dell’altro li avevano salvati da una serie di pericolose situazioni; e col passare del tempo, la loro fiducia reciproca via via cresceva.


[...]
I libri catalogati di Robert Louis Stevenson:
Elogio dell'Ozio
I Weir Di Hermiston
Il club dei suicidi (The New Arabian Nights: The Suicide Club) (1878)
Il Club dei Suicidi
Il diavolo della bottiglia
Il ragazzo rapito (Kidnapped) (1886)
Il Ragazzo Rapito
Janet la Storta
L'isola del tesoro (Treasure Island) (1883)
L'Isola Del Tesoro
La freccia nera
Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde
Lo strano caso del Dr. Jekyll e del Sig. Hyde (The Strange Case of Dr. Jekyll and Mr. Hyde) (1885)
Rapito (Kidnapped) (1886)
Strano Caso Del Dottor Jekyll E Del Signor Hyde
Virginibus puerisque
Weir di Hermiston (Weir of Hermiston) (1896)
Citazioni di Robert Louis Stevenson:
Esiste una specie di morti viventi, di g...
Essere ciò che siamo, diventare ciò che...
Il primo dovere di un uomo è parlare; è...
In fin dei conti i luoghi comuni sono le...
La politica è forse l'unica professione...
...nell'ottobre del 18..., tutta Londra...
Odio il cinismo più del diavolo; a meno...
Ognuno vive vendendo qualcosa....
Per ogni cosa ci sono due parole, una ch...
E ora concludiamo. Volete essere saggio?...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!