Inizio > Indice Recensioni > Scheda: Utopia, andata e ritorno di Philip Kindred Dick

"Utopia, andata e ritorno" di Philip Kindred Dick
Titolo:Utopia, andata e ritorno
Titolo originale:The Unteleported Man
Titoli alternativi:Menzogne S.p.a.
Autore:Philip Kindred Dick
Editore:Arnoldo Mondadori Editore
Collana editoriale:Urania Classici
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1966
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Romanzo
Argomento:Fantascienza
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Pubblicato il:2012-02-26
:

1711 visualizzazioni

L'autore
Philip Kindred Dick nacque negli Stati Uniti d'America, a Chicago, nel 1928. Morì a Santa Ana, nel 1982.

Durante la sua carriera, Philip Kindred Dick ha usato anche questi soprannomi: Philip K. Dick.

Nella sua vita si è dedicato a queste aree: fantascienza.

Consultate il sito ufficiale di Philip Kindred Dick, per avere maggiori informazioni su questo autore. Il link è a questa pagina:
http://www.philipkdick.com/.

"Utopia, andata e ritorno" (col titolo originale: The Unteleported Man) è un romanzo (tipologia: Fantascienza) di Philip Kindred Dick che è stato per la prima volta pubblicato in lingua inglese nel 1966.

Questa edizione in italiano è pubblicata da Arnoldo Mondadori Editore, all'interno della collana Urania Classici.

TRAMA

Anno 2014. Rachmael ben Applebaum è convinto che la colonia planetaria della Bocca della Balena non sia il paradiso che tutti credono. In realtà si tratta di una specie di prigione planetaria o di "Soluzione finale" al problema della sovrappopolazione della Terra, architettata dalla società Trails of Hoffman.

Applebaum progetta di raggiungere la colonia viaggiando sulla propria astronave, l'ultima di proprietà privata, invece che di affidarsi al teletrasporto. Ingaggia Matson Glazier-Holliday, capo della Lies Inc., perché lo rifornisca di pezzi di ricambio che gli servono per dormire durante i diciotto anni del viaggio nello spazio fino alla Bocca della Balena. Il tentativo fallisce, e Rachmael deve affrontare il lungo viaggio da sveglio.

Nel frattempo Matson raggiunge la Bocca della balena col teletrasporto e viene assassinato, ma la sua assistente Freya invia sulla Terra un messaggio cifrato per rivelare che sulla colonia è stata fondata una società militarista in stile spartano. Le Nazioni Unite captano il messaggio e chiudono il teletrasporto.

Incipit del libro Utopia, andata e ritorno di Philip Kindred Dick:

1

I computer SubInfo della Lies Incorporated erano stati sorpresi nel compimento di un atto anormale da un meccanico della manutenzione. Il computer SubInfo Cinque aveva trasmesso informazioni che non erano una
bugia.
Bisognava smontarlo per vedere perché. E a chi fossero andate le informazioni esatte.
Probabilmente non ci sarebbe stato modo di individuare il destinatario delle informazioni esatte. Ma un controllo vettoriale provvedeva alla registrazione automatica di tutte le subinformazioni trasmesse dalla serie di computer situati qua e là sulla Terra. Le informazioni riguardavano un topo. Stando al controllo vettoriale, il topo viveva con una colonia di altri topi in una discarica di Oakland, California.
Che importanza potevano avere delle informazioni concernenti un topo? Lewis Stine, il capomeccanico della Lies Incorporated, rifletté su questo, mentre interrompeva il flusso di corrente che alimentava il computer SubInfo Cinque, accingendosi a smontarlo. Naturalmente, avrebbe potuto chiederlo al computer... ma il computer, essendo programmato per mentire, avrebbe naturalmente mentito... perfino alla Lies Incorporated stessa. Un'ironia che Stine non apprezzava. Quel problema sorgeva sempre quando veniva il momento di smontare uno dei computer.
A qualsiasi altra serie di computer si sarebbe potuto chiedere, pensò Stine.
Solo per un attimo riaccese il computer SubInfo Cinque e premette dei pulsanti sulla console di un terminale. A chi hai trasmesso? chiese.
BEN APPLEBAUM RACHMAEL


[...]
Personaggi e concetti creati da Philip Kindred Dick:
Hoppy Harrington (Personaggio, dal libro Cronache del dopobomba)
Chuck Rittersdorf (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Gabriel Baines (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Mary Rittersdorf (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Howard Straw (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Omar Diamond (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Annette Golding (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Jacob Simion (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Dino Watters (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Ignazio Ledebur (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Sarah Apostoles (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Ingred Hibbler (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Bunny Hentman (Personaggio, dal libro Follia per sette clan)
Sostanza M (Personaggio, dal libro Un oscuro scrutare)
Bob Arctor (Personaggio, dal libro Un oscuro scrutare)
I libri catalogati di Philip Kindred Dick:
Blade Runner (Do Androids Dream of Electric Sheep?) (1968)
Blade runner (Do Androids Dream of Electric Sheep?)
Cronache del dopobomba (Dr. Bloodmoney, or How We Got Along After the Bomb) (1965)
Cronache del dopobomba (Dr. Bloodmoney, or How We Got Along After the Bomb)
Deus irae (1976)
Follia per sette clan (Clans of the Alphane Moon) (1967)
Guaritore galattico (Galactic pot-healer) (1969)
I giocatori di Titano (The Game-Players of Titan) (1963)
I racconti inediti - volume secondo
Il dottor Futuro (Dr. Futurity) (1960)
Il sognatore d'armi (The Zap Gun) (1967)
In senso inverso (Counter-Clock World) (1967)
L'ora dei grandi vermi (The Ganymede Takeover) (1967)
L'Uomo dai denti tutti uguali (The Man Whose Teeth Were All Exactly Alike) (1984)
La città sostituita (The Cosmic Puppets) (1957)
La svastica sul Sole (The man in the high castle) (1962)
Labirinto di morte (A Maze od Death) (1970)
Le presenze invisibili - Tutti i racconti - Volume 1 (1987)
Le presenze invisibili - Tutti i racconti - Volume 2 (1987)
Le presenze invisibili - Tutti i racconti - Volume 3 (1987)
Citazioni di Philip Kindred Dick:
"Dio promette la vita eterna" disse Eldr...
La realtà è quella cosa che, anche se sm...
Il falso dio, ripeté felice, perc...
[Riferendosi al pianeta Marte] Dio mio,...
Io sono vivo, voi siete morti....
L'esistenza di una maggioranza, implica...
Mi dispiace dirlo ma gli scrittori di ...
Lo strumento fondamentale per la manipol...
Dei Sette Vizi Capitali, l'Orgoglio è il...
La verità diverte sempre gli ignoranti....

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!