Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Lucifero disoccupato di Aleksander Wat

"Lucifero disoccupato" di Aleksander Wat
Titolo:Lucifero disoccupato
Titolo originale:Bezrobotny Lucyfer
Autore:Aleksander Wat
Editore:Salerno Editrice
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1927
Pagine:153
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Polacco
Genere:Raccolta di racconti
Keywords:Lucifero,disoccupato,Wat
Prezzo :14000
Codice ISBN:88-8402-141-3
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Joana Ramos
Pubblicato il:2011-09-01
:

1456 visualizzazioni

L'autore
Aleksander Wat nacque in Polonia, a Varsavia, nel 1900. Morì a Parigi, nel 1967.

Originariamente, il suo nome era Aleksander Chwat.

Si è dedicato principalmente alle seguenti aree: futurismo.

Questa raccolta di racconti è stata pubblicata nel 1926, da un giovanissimo Aleksander Wat: leggerlo ai giorni nostri è affascinante; vedere Lucifero che cerca un posto nella società, e si scopre una figura inutile, in mezzo a tutte quelle trasformazioni che stava avvenendo nell'Europa del dopoguerra. Nello sguardo di Satana, Wat cerca di descrivere i cambiamenti sociali del suo tempo, e lo fa con grande umorismo. La sua delusione riguardo a come si sviluppava il vecchio continente fa sì che questi racconti non presentino una soluzione ben definita al protagonista - o all'Europa stessa - ma lascia spazio all'immaginazione del lettore.

Consigliato a:

Raccomando la lettura di questo libro: ha fatto riflettere i contemporanei dell'autore, ci fa riflettere ancor oggi; dopotutto quasi un secolo non basta per fermare i cattivi vizi della società.

I libri catalogati di Aleksander Wat:
Lucifero disoccupato (Bezrobotny Lucyfer) (1927)

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No