Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: L'infinito di John David Barrow

"L'infinito" di John David Barrow
Titolo:L'infinito
Titolo originale:The Infinite Book: A Short Guide to the Boundless, Timeless and Endless
Autore:John David Barrow
Editore:Arnoldo Mondadori Editore
Collana editoriale:Oscar Saggi Mondadori
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:2005
Pagine:300
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Saggio
Argomento:Fisica e astronomia
Traduttore:Tullio Cannillo
Prezzo :9.4
Codice ISBN:978-88-04-55981-8
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Pubblicato il:2011-11-27
:

1498 visualizzazioni

L'autore
John David Barrow è nato nel Regno Unito, a Londra, nel 1952.

Per sapere qualcosa di più su John David Barrow, potete consultare il sito web ufficiale dell'autore, disponibile a questa pagina:
http://www.damtp.cam.ac.uk/people/j.d.barrow/.

Questo libro di divulgazione scientifica, scritto da John David Barrow, analizza il concetto di infinito, partendo dalle origini, quando ancora anche solo accettarne l'esistenza matematica era un problema.

Questo libro di divulgazione scientifica, scritto da John David Barrow, analizza il concetto di infinito, a partire dalle origini, quando anche il solo pensare alla sua esistenza come concetto matematico o logico era inaccettabile (Aristotele), fino ad arrivare a Cantor e la sua descrizione matematica coerente dei diversi livelli di infinito – perché contrariamente a quanto possiamo intuitivamente pensare, esisto infiniti infiniti, e quello a cui ci riferiamo più frequentemente è anche il più piccolo, l'infinito enumerabile, quello dei numeri interi, tanto per intenderci. Un passaggio che ho particolarmente apprezzato è il soffermarsi dell'autore sulla figura - anche storica - di Cantor: le difficoltà personali e le amarezze affrontate da questo grande matematico danno un tocco quasi sentimentale a questo volume.
Ma il libro non parla solo di matematica e fisica: l'infinito viene anche variamente analizzato in contesti diversi, ad esempio valutandone le sue ripercussioni sulla filosofia e la religione (ad esempio, un universo fisicamente infinito rende tutto inutile, perché qualunque cosa, anche l'avvento di un messia, per chi è credente, è avvenuta infinite volte in infiniti luoghi, e continuerà ad avvenire infinitamente). L'autore parla della refrattarietà ad accettare il concetto di infinito anche da parte degli scienziati, in primis i matematici, e di come i fisici si ribellino interiormente alla comparsa di valori infiniti, in cui sempre si incorre risolvendo le equazioni della relatività di Einstein: d'altronde, anche la moderna teoria delle stringhe ha una sua base proprio nel desiderio di superare tutti questi infiniti in modo coerente, senza mezzucci e scappatoie.

PAGELLA
Scorrevolezza:8
Valore artistico:
Contenuti:7
Globale:7

Consigliato a:

Questo libro è interessante, ma io ho preferito il seguito scritto da John David Barrow, intitolato “Da zero a infinito”, in cui invece l'autore parla del concetto di nulla: sarà il tono a volte più intrigante, sarà la scelta delle citazioni che introducevano i capitoli, sarà la maggiore peculiarità scientifica che lo contraddistingue, ma ho preferito questo secondo volume.
Se vi interessa approfondire la fisica, vi consiglio questi libri: “Infinito” di Tullio Regge e “La luna di Einstein” di David Lindley.
Se invece vi interessa la matematica (sempre in senso divulgativo), vi consiglio di leggere “L'enigma di Fermat” di Amir D. Aczel, un appassionante viaggio verso la risoluzione di un mistero che ha dato battaglia ai matematici per vari secoli.
Un'altra lettura che vi consiglio è “La mente nuova dell'imperatore” di Roger Penrose.

I libri catalogati di John David Barrow:
Da zero a infinito (The Book of Nothing) (2000)
L'infinito (The Infinite Book: A Short Guide to the Boundless, Timeless and Endless) (2005)
L'universo come opera d'arte (The artful universe) (1995)
Citazioni di John David Barrow:
La morte come annichilazione personale è...
Se la religione è definita come un siste...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No