Inizio > Indice Recensioni > Scheda: Canti di Giacomo Leopardi

"Canti" di Giacomo Leopardi
Titolo:Canti
Titolo originale:Canti
Autore:Giacomo Leopardi
Editore:Armando Curcio Editore
Tipologia del supporto:Cartaceo
Pagine:296
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Italiano
Genere:Raccolta di poesie
Licenza:Pubblico dominio
DRM:
Acquista:
Solo 0,99 Euro! Sostieni il sito!
Formato ePub e Adobe PDF
eBook:Leggi l'eBook
Formati disponibili:
Audiolibro: Ascolta l'audiolibro

(Anteprima, 24 kbit)

:

2905 visualizzazioni

Aggiungi ebook alla tua biblioteca
L'autore
Giacomo Leopardi è nato in Italia, a Recanati, nel 1798. Morì a Napoli, nel 1837.

In origine, il suo nome era Giacomo Taldegardo Francesco di Sales Saverio Pietro Leopardi.

Celeberrima raccolta delle poesie di Giacomo Leopardi. L'autore propone le sue idee in vari campi, filosofia, amore, società, metafisica, relazioni, raggiungendo vette di lirismo che lo pongono tra i maggiori poeti della letteratura mondiale.

Elenco Poesie:

1. All'Italia
2. Sopra il monumento di Dante
3. Ad Angelo Mai
4. Nelle nozze della sorella Paolina
5. A un vincitore del pallone
6. Bruto minore
7. Alla primavera
8. Inno ai Patriarchi
9. Ultimo canto di Saffo
10. Il primo amore
11. Il passero solitario
12. L'infinito
13. La sera del dì di festa
14. Alla Luna
15. Il sogno
16. La vita solitaria
17. Consalvo
18. Alla sua donna
19. Al conte Carlo Pepoli
20. Il Risorgimento
21. A Silvia
22. Le ricordanze
23. Canto notturno di un pastore errante dell'Asia
24. La quiete dopo la tempesta
25. Il sabato del villaggio
26. Il pensiero dominante
27. Amore e morte
28. A se stesso
29. Aspasia
30. Sopra un bassorilievo antico sepolcrale
31. Sopra il ritratto di una bella donna
32. Palinodia al marchese Gino Capponi
33. Il tramonto della Luna
34. La ginestra
35. La foglia
36. Scherzo
37. Lo spavento notturno
38. Elegia seconda
39. Spento il diurno raggio
40. Da greco di Simonide

PAGELLA
Scorrevolezza:7
Valore artistico:10
Contenuti:10
Globale:9.5
Incipit del libro Canti di Giacomo Leopardi:

I
All'Italia

O patria mia, vedo le mura e gli archi
E le colonne e i simulacri e l’erme
Torri degli avi nostri,
Ma la gloria non vedo,
Non vedo il lauro e il ferro ond’eran carchi
I nostri padri antichi. Or fatta inerme,
Nuda la fronte e nudo il petto mostri.
Oimè quante ferite,
Che lividor, che sangue! oh qual ti veggio,
Formosissima donna! Io chiedo al cielo
E al mondo: dite dite;
Chi la ridusse a tale? E questo è peggio,
Che di catene ha carche ambe le braccia;
Sì che sparte le chiome e senza velo
Siede in terra negletta e sconsolata,
Nascondendo la faccia
Tra le ginocchia, e piange.
Piangi, che ben hai donde, Italia mia,
Le genti a vincer nata
E nella fausta sorte e nella ria.


[...]
Audiolibri di:Giacomo Leopardi
Canti
Raccolta di poesie
Audiolibro dei celebri "Canti" del poeta Giacomo Leopardi.
Pensieri
Raccolta di pensieri
Audiolibro dell'opera "Pensieri" di Giacomo Leopardi.
I libri catalogati di Giacomo Leopardi:
Appressamento della morte
Canti
Canti
Discorso sopra la batracomiomachia
Discorso sopra lo stato presente dei costumi degl'Italiani
Guerra De' Topi E Delle Rane
La guerra dei topi e delle rane
Operette morali (1834)
Operette morali
Paralipomeni Della Batracomiomachia
Pensieri
Poesie e prose - Prose (1988)
Storia di un'anima
Zibaldone
Zibaldone di pensieri (1817-1832)
Citazioni di Giacomo Leopardi:
Il più certo modo di celare agli altri i...
Non v’è altro bene che il non essere: no...
Quando sovviemmi di cotanta speme, un af...
Arcano è tutto fuor che il nostro dolor....
Arcani mondi, arcana felicità fingendo a...
Ed aspro, a forza, tra lo stuol dei male...
Il bello in grandissima parte non è tale...
All’apparir del vero tu, misera, cadesti...
Tanto alla morte inclina d’Amor la disci...
Virtù viva sprezziam, lodiamo estinta....

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!