Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: La nera di Massimo Picozzi, Carlo Lucarelli

"La nera" di Massimo Picozzi, Carlo Lucarelli
Titolo:La nera
Titolo originale:La nera
Autore:Massimo Picozzi, Carlo Lucarelli
Editore:Arnoldo Mondadori Editore
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:2006
Pagine:325
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Italiano
Genere:Reportage
Argomento:Cronaca nera
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Cristina Desogus
:

980 visualizzazioni

L'autore
Carlo Lucarelli è nato in Italia, a Parma, nel 1960.

Si è dedicato principalmente a queste aree: giallo.

Per avere maggiori informazioni su Carlo Lucarelli, potete consultare il sito web ufficiale dell'autore, disponibile a questa pagina:
http://www.carlolucarelli.net/.

Il sottotitolo del libro dice 35 casi/400 foto: sono infatti presentati 35 episodi di cronaca nera italiana.

Il sottotitolo del libro dice 35 casi/400 foto: sono infatti presentati 35 episodi di cronaca nera italiana, partendo dal 1946 fino ad arrivare quasi ai giorni nostri, anche se l'ultimo caso trattato ampiamente è del 1998.
Sono di fatti assai noti, come ad esempio i delitti dei mostri di Firenze, alcuni di essi conclusi con l'arresto del o degli assassini; altri sono ancora irrisolti, come il delitto di via Poma. I casi sono trattati con lo stile proprio del giornalismo nero, in maniera concisa, con dati oggettivi e con ipotesi su moventi e possibili colpevoli, senza tralasciare nessuna pista ma senza nemmeno cadere nel pettegolezzo o nel truculento.
In generale il libro è abbastanza completo, e offre a chi è appassionato del genere buoni spunti, grazie alla grande quantità di materiale fotografico. Per tutti quelli che non conoscono questi avvenimenti, è un buon punto di inizio per interessarsi agli episodi di cronaca nera dimenticati o poco famosi. La speranza è che i casi trattati alla fine del libro, cioè pochi trafiletti, diventino presto un nuovo, aggiornato volume.

PAGELLA
Scorrevolezza:10
Valore artistico:8
Contenuti:10
Globale:9

Consigliato a:

Consiglio questo bel libro a tutti coloro che hanno apprezzato le precedenti opere dei due autori, e anche a chi ancora non ha avuto il piacere di avventurarsi nella loro lettura. I primi troveranno delle informazioni aggiuntive e alcuni casi che non sono stati trattati recentemente; i secondi apprezzeranno il modo in cui gli autori indagano, senza mai permettere che la vittima sia soltanto un titolo in un articolo di cronaca nera.

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!
Donazioni BitCoin:
132vG2BSxxG5FLGWpVRe8t9FsW2iiCSNqg
Aiuta ALK Libri donando Bitcoin

Sì | No