Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: L'adottato - Una piccola e buffa storia tra realtà e fantasia di Josè Monti

"L'adottato - Una piccola e buffa storia tra realtà e fantasia" di Josè Monti
Titolo:L'adottato - Una piccola e buffa storia tra realtà e fantasia
Titolo originale:L'adottato - Una piccola e buffa storia tra realtà e fantasia
Autore:Josè Monti
Editore:Tespi
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:2007
Pagine:204
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Italiano
Genere:Romanzo
Argomento:Fantastico
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Denise Mereu
:

929 visualizzazioni

L'autore
Josè Monti è nato in Italia.

Per sapere qualcosa di più su Josè Monti, potete consultare il sito web ufficiale dell'autore, disponibile alla seguente pagina:
http://www.josemonti.it.

Il libro narra una storia tenera e drammatica allo stesso tempo, in cui l'autore fa un velato riferimento, a parer mio, alla dura realtà delle favelas, che lui ben conosce.

Il libro che vi presentiamo oggi è il primo di una trilogia, scritta da Josè Monti; narra una storia tenera e drammatica allo stesso tempo, in cui fa un velato riferimento, a parer mio, alla dura realtà delle favelas, che lui ben conosce.
Lo fa attraverso questo racconto, che arricchito da simpatiche filastrocche e vignette, disegnate dall’autore, rivela quali difficoltà incontra chi, per varie ragioni, non ha mai conosciuto i suoi genitori.
E’ così infatti che un giorno una cicogna un po’ sbadata, durante il suo viaggio, fa cadere in un luogo sconosciuto, chissà dove, il sacco che trasporta il protagonista. In questo modo inizia la sua vita, completamente solo. Il piccolo si affiderà agli eventi, e ai buoni consigli della Luna. Conoscerà tanti personaggi curiosi: il grande vecchio Fungo, papà Picchio, i Folletti e gli abitanti di uno strano bosco che diventerà il suo rifugio. Alcuni di loro si mostreranno gentili, fiduciosi nelle sue capacità, incoraggiandolo a superare gli ostacoli che troverà lungo il percorso, mentre altri lo metteranno in guardia, specie davanti alla decisione di andare via, lontano, alla ricerca della mamma. Sono scelte molto coraggiose, perché fatte da un bambino che nonostante le paure non si arrende.
È un libro che fa sorridere e riflettere, ricco di metafore sul nostro quotidiano, che rendono piccolissimi e quasi insignificanti i nostri problemi, davanti alle vere lotte per la sopravvivenza.
I libri che completano la trilogia sono “Ho sognato d’essere vivo - Il delirio in una stanza all’interno del manicomio che non c’è” e “Underworld – favole squinternate dal mondo che sta di sotto”. Josè Monti è anche un pittore, nel 2002 ha organizzato la sua prima mostra d’arte; ha inoltre partecipato alla trasmissione del “Maurizio Costanzo Show”.
Vi consiglio di visitare il sito dell’autore: www.josemonti.it. Sono sicura che vorrete leggere l’intera trilogia!

PAGELLA
Scorrevolezza:7
Valore artistico:8
Contenuti:7.5
Globale:8
I libri catalogati di Josè Monti:
Ho sognato d'esser vivo (2009)
L'adottato - Una piccola e buffa storia tra realtà e fantasia (2007)

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!
Donazioni BitCoin:
132vG2BSxxG5FLGWpVRe8t9FsW2iiCSNqg
Aiuta ALK Libri donando Bitcoin

Sì | No