Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Giovanni Episcopo di Gabriele D'Annunzio

"Giovanni Episcopo" di Gabriele D'Annunzio
Titolo:Giovanni Episcopo
Titolo originale:Giovanni Episcopo
Autore:Gabriele D'Annunzio
Editore:Newton Compton
Collana editoriale:100 pagine 1000 lire
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1892
Pagine:90
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Italiano
Genere:Romanzo breve
Prezzo :1000
Licenza:Pubblico dominio
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale: Giovanni_Episcopo_rece_Raffaella.opus, 72751 bytes
In Sardu:Presentadura in sardu
:

2067 visualizzazioni

L'autore
Gabriele D'Annunzio è nato in Italia, a Pescara, nel 1863. È morto a Gardone Riviera, nel 1938.

Il suo nome originario è Gabriele d'Annunzio, Principe di Montenevoso, il Vate.

Ecco i principali ambiti in cui Gabriele D'Annunzio si è impegnato: decadentismo, estetismo.

Un libro meno conosciuto di Gabriele D'Annunzio. Ma se vi dicessi che si ispira addirittura a Fëdor Dostoevskij?

È un libro interessante che riprende le atmosfere di "Delitto e castigo" di Fëdor Michajlovič Dostoevskij, anche se fallisce con una certa fallacia l'intento. La critica afferma che i personaggi sono poco vividi, distaccati dal lettore: un giudizio perentorio cui in parte mi associo. Lo stile è comunque elevato in modo tale da rendere la lettura piacevole, anche se breve e troppo concisa per le aspirazioni di quest'opera, che risulta a tratti caricaturale.

PAGELLA
Scorrevolezza:7
Valore artistico:6
Contenuti:6
Globale:6

Consigliato a:

Consiglio questo romanzo solo ai cultori di Gabriele D'Annunzio. Agli altri interesseranno maggiormente opere di più ampio respiro del grande autore italiano, quali ad esempio "Il piacere". Se volete leggere altri grandi autori italiani, vi consiglio innanzitutto Luigi Pirandello, per esempio in romanzi bellissimi come "Uno, nessuno e centomila" e "Il fu Mattia Pascal".

I libri catalogati di Gabriele D'Annunzio:
Alcyone
Canto novo
Contemplazione della morte
Forse che sì forse che no (1910)
Forse che sì, forse che no
Giovanni Episcopo (1892)
Il fuoco
Il libro delle Vergini
Il Piacere
Il trionfo della morte
L'innocente (1892)
L'innocente
La fiaccola sotto il moggio
La figlia di Iorio
Laudi
Le novelle della Pescara
Le vergini delle rocce (1895)
Maia
Merope
Per la morte di Giuseppe Verdi
Poema paradisiaco
Solus ad solam (1939)
Versi d'amore
Versi D'Amore
Citazioni di Gabriele D'Annunzio:
Settembre, andiamo. È tempo di migrare....
Ella non aveva mentito dicendogli: “Tu m...
Ardisco non ordisco. (citato in Giuseppe...
Arma la prora e salpa verso il Mondo. (d...
Ave dico. Per quante volte il mite...
Credo nell'esperienza di un fato che ci...
Compagni, non è più tempo di parlare ma...
E l'avvenire mi apparve spaventoso, senz...
Heu! Heu! Heu! Alalà! (grido di guerra d...
Ho vinto. La convalescenza comincia. Viv...
Il mondo è la rappresentazione della sen...
Il piacere è il più certo mezzo di conos...
Io credevo che per me potesse tradursi i...
Io ho quel che ho donato Mot...
Io sono un animale di lusso; e il superf...
Isabella forse in quell'ora viaggiava pe...
L'Associazione del Fante Italiano aveva...
L'automobile è femmina. Cita...
L'uomo a cui è dato soffrire più degli a...
L'uomo è, sopra tutto, un animale accomo...
La fiaccola sotto il moggio. (citato in...
La mia ruota in ogni raggio, è temprata...
[NDR|Volterra] Le moli di...
Me ne frego è scritto nel centro...
Non ritroverete mai la vostra donna -ama...
Non temere! Accogli l'ignoto e l'impreve...
O beati quelli che più hanno, perché più...
Osare l'inosabile. (motto scritto nelle...
Perché siete fuggita? Nike, non volete e...
Ricordati di osare sempre. (1918, dai ...
Roma nostra vedrai. La vedrai da' suo...
Si vive per anni accanto a un essere uma...
Siamo trenta d'una sorte,E trent...
Ti sento nei miei sensi e sento che i mi...
Tutto, infatti, è qui da me creato o tra...
[NDR|Filippo Tommaso Marinetti]...
Vittoria nostra non sarai mutilata. N...
[NDR|lettera a Benito Mussolini su...
Il paradiso è all'ombra delle spade....
È in realtà una citazione di Maometto....
Il più bel chilometro d'Italia. ...
Ignudo le membra agilissime a'l sole...
A 'l mare, a 'l mare, Lalla, a 'l mio...
Chiedon l'esametro lungo salente i fa...
Ma ancora ancor mi tentan le spire vo...
Quando un grande poeta volge la fronte v...
Chi potrà dire quando e dove sien nate l...
Qualora le Città nobili usassero far don...
L'anima della terra è notturna, ma la lu...
Da Giovanni Pascoli: Giova ciò solo c...
Andrea vide nell'aspetto delle cose in t...
Quale amante non ha provato questo inesp...
Ella, ella era l'idolo che...
Bisogna fare la propria vita, com...
Bisogna conservare ad ogni costo intiera...
Il rimpianto è il vano pascolo d'uno spi...
Il sofisma [...] è in fondo ad ogni piac...
Aveva la voce così insinuante che quasi...
Ci sono certi sguardi di donna che l'uom...
Da certi suoni della voce e del riso, da...
Certo, quanto più la cosa da un uom poss...
Quell'aria aspettava il suo respi...
Il verso è tutto. ([[s:Il piacere/VI#pag...
Da che vi ho conosciuta, ho molto sognat...
Com'è debole e misera l'anima nostra, se...
Riaccendere un amore è come riaccendere...
Erano i primissimi tempi della felicità:...
A una porta, il cappellino di Elena urtò...
Io vi amo come nessuna parola umana potr...
Io sono camaleontico, chimerico, incoere...
[...] e credere in te soltanto, g...
Ecco, io sono vivo, io respiro. Qual è l...
La volontà di vivere si ritirava da lui...
Ha voluto morire per non aver potuto ren...
Per me, esiste. Egli ora esiste per me s...
Un amore sano e forte mi potrebbe guarir...
C'è sulla Terra una sola ebrezza durevol...
Le mille fatalità ereditarie gli impediv...
Io penso che da morta ella raggiungerà l...
E s'ella morisse? Ella diventerebbe mate...
Ella è una preziosa amante; è la mia cre...
"L'uno, sempre, è l'ombra dell'altra" eg...
Tutte quelle facoltà mimiche appunto con...
"Il desiderio!" pensò, Giorgio, richiama...
" Ella è dunque la Nemica" pensò Giorgio...
Credi nella linea visibile e nella parol...
Ella appariva così, la donna di delizia,...
La sua forma è disegnata dal mio desider...
Gravis dum suavis!...
Perché dunque la terribile "volontà" del...
Io mi vestirò delle menzogne che senza f...
Egli non riconosceva se non il Trionfo d...
"Non aspirava se non ad essere egli mede...
"Certo" egli pensava "la Musica lo inizi...
Ricostruì quel meraviglioso Tempio della...
Settembre, andiamo. È tempo di migrar...
Taci. Su le sogliedel bosco non...
Fresche le mie parole ne la sera...
Laudata sii pel tuo viso di perla,...
Laudata sii per le tue vesti aulenti,...
Laudata sii per la tua pura morte,...
Erigone, Aretusa, Berenice,quale...
"Il Giorno" disse pianamente Erigone...
Pur, profondando nella sabbia i nudi...
Tutto allora fu grande, anche il mio...
Così ci parve riudire il cantode...
O Aretusa, perché non ho il tuo nome?...
O Glauco, ti sovvien della Sicilia...
Ti sovvien della bella Dorieseno...
Scendemmo al porto. Ti sovvien dell’o...
E noi gridammo, e un súbito clamore...
ma sì vivea divinamente d’unacos...
"E’ vero, è vero!" io dissi. "Mi sovv...
varcammo l’Istmo pel diolco. Quivi...
Ma non sostenne il nostro cuor mortal...
Disse Aretusa: "Bene io te ’l dirò"...
Rapido il re Apollo più l’incalza,...
M’odi tu? M’odi tu? Dafne, sei muta?...
E’ l’alba, è l’alba. Il dio si desta:...
"Sol d’oleandro voglio laurearmi"...
E il giorno estivo non potea morire,...
"Il Giorno" disse "non potrà morire....
Pur tanto è dolce che la Notte oscura...
Orione si slaccia l’armatura,e B...
O Notte, piangi tutte le tue stelle!...
il grido dell’allodola domanidal...
O deserta bellezza di Ferrara,ti...
O Pisa, o Pisa, per la fluvialem...
Ravenna, glauca notte rutilante d'oro...
Non alla solitudine scrovegna,o...
Così edificò Eglinella luce e ne...
Ma il tutto è in lui. Nel suo petto...
Nell’isola divina che l’etnèoGio...
dal santo lido ove apparì l’Alfeo...
Dove il veglio Stesicoro per Ilio...
Inno di gloria, irràggiati dei raggi...
''Saluta, mentr’ei viene, Inno, l’ignita...
''Italia, Italia, quale messaggerod...
Saluta, nella gloria del Cantore...
[...] la mia anima visse come diecimi...
Nessuna cosa mi fu aliena, nessuna mi...
Tutto fu ambito e tutto fu tentato. A...
[NDR|Ulisse] Sol con qu...
Quei di Salerno il lor lunato golfo,...
La melodia suprema della Patriai...
La bellezza e la forza di sua vita,...
Diede una voce alle speranze e ai lut...
Nella notte così gli eterni spirti...
A D'Annunzio non interessa trasmettere a...
Avrei una sola domanda da farvi in rispo...
D'Annunzio è come un dente guasto: o lo...
D'Annunzio è stato una creazione masmedi...
D'Annunzio non lascia mai deteriorare un...
Della noia e dell'ammirazione stupefatta...
L'unico rivoluzionario in Italia. (Lenin...
[NDR|Sull'impresa di Fiume]...
Un Montecarlo di tutte le letterature....
Nei suoi versi c'è una triplice fonte di...
[…] Una violenta simpatia mi obbliga sem...
Bisogna ad ogni costo combattere Gabriel...

Commenti all'articolo

Commento di gigi, 2012-09-17 15:43:36
scusa ma anche la tua recensione "fallisce con una certa fallacia l'intento": is it Italian?
Gigi
Voto all'articolo: 1
Commento di Christian, 2012-09-17 15:48:02
Scusa ma anche il tuo commento "fallisce con una certa fallacia l'intento": What are you talking about?

-------------

Christian

Webmaster di ALK Libri
http://www.alklibri.com
Voto all'articolo: 8

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!
Donazioni BitCoin:
132vG2BSxxG5FLGWpVRe8t9FsW2iiCSNqg
Aiuta ALK Libri donando Bitcoin

Sì | No