Inizio > Indice Recensioni > Recensione: La luna e sei soldi di William Somerset Maugham

"La luna e sei soldi" di William Somerset Maugham
Titolo:La luna e sei soldi
Titolo originale:The moon and six-pence
Autore:William Somerset Maugham
Editore:Fratelli Melita Editori
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1919
Pagine:288
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Biografia romanzata
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Pubblicato il:0085-00-00
:

1536 visualizzazioni

L'autore
William Somerset Maugham è nato nel Regno Unito, a Parigi, nel 1874. Morì a Nizza, nel 1965.

Maugham scrive la biografia romanzata di Paul Gauguin.

Maugham scrive la biografia romanzata di Paul Gauguin, a partire dal momento in cui il grande pittore abbandona la moglie e la sua vita precedente per tuffarsi nella precarietà di artista che confida solo nell'arte.
Ciò che stupisce di questo volume è la fermezza di decisioni che l'autore attribuisce a Gauguin: un volontà incrollabile che porta il pittore a trascurare qualsiasi difficoltà, qualsiasi indigenza, qualsiasi malattia pur di addentrarsi in una ricerca estetica e morale del bello che matura di quadro in quadro, di privazione in privazione, attraverso un oceano che l'artista solcherà fino ad approdare sulle selvatiche e poderose isole polinesiane, giunto ormai all'inizio della sua fine: si evincerà quindi un parallelo serrato tra il crollo dell'uomo, contagiato da una inguaribile malattia che lo devasterà fisicamente, e l'edificazione dell'opera d'arte, che non è più solo un quadro ma è la creazione della realtà, una realtà plasmata sulle pareti della propria casa e destinata ad una durata effimera, tanto quanto quella del suo creatore.
L'inaspettata coincidenza di capacità umane e volontà sono il segno distintivo di quest'opera, sono il quid che distingue questa biografia romanzata, e anche romantica, da tante opere biografiche, tanto che nella prefazione si sottolinea questo aspetto: un'opera che non riporta quello che Gauguin ha detto, ma quello che avrebbe dovuto dire. Quindi Maugham in questo volume fa azione di maquillage: non abbellisce una storia, abbellisce una vita, rendendola, dal punto di vista narrativo, ancor più fulgida.
Io credo che quest'aumento della gamma cromatica sia positivo, nell'arte: i colori più accesi attirano maggior attenzione anche nei profani, e avvicinano l'arte a chi ne è digiuno.

Consigliato a:

Se volete leggere altri romanzi che parlano di pittori, vi consiglio due opere di Hermann Hesse: "L'ultima estate di Klingsor" e "Rosshalde".
Opere che parlano dell'Arte con la A maiuscola, possono essere considerate "Alla ricerca del tempo perduto" di Marcel Proust, il "Doctor Faustus" di Thomas Mann, "L'Opera" di Émile Zola.

Incipit del libro La luna e sei soldi di William Somerset Maugham:

Confesso che la prima volta che ebbi occasione di conoscere Carlo Strickland non ebbi neanche il sospetto che in lui fosse qualche cosa di eccezionale. Pure oggi si troveranno poche persone che osino negare la sua grandezza. Non parlo della grandezza che consegue il fortunato uomo politico o il militare vittorioso: essa non appartiene all'uomo, ma gli deriva dal posto che occupa; uno spostamento di circostanze può ridurla a proporzioni più che modeste. Spesso si osserva che un primo ministro, fuori del suo ufficio, non è altro che un pomposo retore, e il generale senza esercito somiglia al mite eroe di una fiera di villaggio.


[...]
Personaggi e concetti creati da William Somerset Maugham:
Oliver Haddo (Personaggio, dal libro Il mago)
I libri catalogati di William Somerset Maugham:
Ashenden l'inglese
Il filo del rasoio
Il mago (The Magician) (1908)
Il velo dipinto
La Diva Julia
La luna e sei soldi (The moon and six-pence) (1919)
La Signora Craddock
La tentazione di Adamo e altri racconti
Liza di Lambeth (Liza of Lambeth) (1897)
Lo scheletro nell'Armadio
Pioggia
Schiavo d'amore
Una inglese a Firenze
Citazioni di William Somerset Maugham:
Il divario tra quel che un uomo professa...
Il Tao. Alcuni di noi cercano la Via nel...
La gente mi ha sempre interessato, ma no...
La grande tragedia della vita non è che...
La grandezza è rara. Negli ultimi cinqua...
La perfezione ha un grave difetto: ha la...
Nella vita le cose capitano a casaccio,...
Quello che i mariti di solito pretendono...
Sin dai tempi più antichi i vecchi hanno...
Una cosa strana della vita è che se non...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!