Inizio > Indice Recensioni > Recensione: La malattia mortale di Søren Aabye Kierkegaard

"La malattia mortale" di Søren Aabye Kierkegaard
Titolo:La malattia mortale
Titolo originale:Sygdommen til döden
Autore:Søren Aabye Kierkegaard
Editore:Newton Compton
Collana editoriale:100 pagine 1000 lire
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1849
Pagine:97
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Danese
Genere:Trattato
Argomento:Disperazione
Prezzo :1000
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
:

2201 visualizzazioni

L'autore
Søren Aabye Kierkegaard è nato in Danimarca, a Copenaghen, nel 1813. Morì a Copenaghen, nel 1855.

Si è dedicato principalmente a questi ambiti: esistenzialismo.

Uno dei grandi filosofi dell'Ottocento affronta lo spinoso problema della sofferenza.

"La malattia mortale" è un opera minuziosa nell'analizzare la disperazione, e il peccato nella concezione cristiana. Søren Kierkegaard propone messaggi di una validità duratura, apprezzabili da credenti e non, di qualsiasi confessione. Riflessioni assai ponderate e finemente elaborate, in una struttura referenziale basata su un'astringente logica.
Lo stile utilizzato è ricercato, laborioso e complesso. Risulta sicuramente un tomo complesso da digerire, ma i suoi meriti decisamente non risiedono nella scorrevole fruibilità.
Il valore artistico è trascurabile, trattandosi in questo caso di un testo filosofico.

PAGELLA
Scorrevolezza:4
Valore artistico:5
Contenuti:10
Globale:8

Consigliato a:

Consiglio quest’opera agli appassionati di letture filosofico-teologiche. Si tratta comunque di un libro complesso, difficile e dal periodare estremamente intricato. Chi si avventurasse nella lettura dovrà munirsi di un po' di pazienza per poter capire questo libro.

I libri catalogati di Søren Aabye Kierkegaard:
Aforismi e pensieri
La malattia mortale (Sygdommen til döden) (1849)
Citazioni di Søren Aabye Kierkegaard:
È sempre in questo modo che l'uomo acqui...
L’angoscia è la vertigine della libertà....
Dolce amore pensa in suoni perché le ide...
Il bambino non sa ciò che è la cosa spav...
La beatitudine non s’intravede che attra...
La vecchiaia realizza i sogni della giov...
Il dubitante è un μεμαστιγωμένος; come u...
Quando voglio sputare, io mi sputo in fa...
A differenza della altre malattie, le qu...
Ci si dispera perché non si desidera l'i...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!