Inizio > Indice Recensioni > Scheda: Il giardiniere - Uccelli migranti di Rabindranath Tagore

"Il giardiniere - Uccelli migranti" di Rabindranath Tagore
Titolo:Il giardiniere - Uccelli migranti
Autore:Rabindranath Tagore
Editore:Fratelli Melita Editori
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1986
Pagine:232
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Hindi
Genere:Poema e raccolta di aforismi
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Pubblicato il:0063-00-00
:

769 visualizzazioni

L'autore
Rabindranath Tagore nacque in India, a Calcutta, nel 1861. È morto a Santiniketan, nel 1941.

Originariamente, il suo nome era রবীন্দ্রনাথ ঠাকুর, रवीन्द्रनाथ ठाकुर. Ecco alcuni soprannomi che Rabindranath Tagore ha usato: Gurudev, Rabíndranáth Thákhur.

I principali ambiti in cui Rabindranath Tagore si è impegnato sono: filosofia, drammaturgia, narrativa.

"Il giardiniere - Uccelli migranti" è un poema e raccolta di aforismi di Rabindranath Tagore che è stato originariamente pubblicato nel 1986 in lingua hindi.

Questa edizione in italiano è stata stampata da Fratelli Melita Editori (232 pagine).

I libri catalogati di Rabindranath Tagore:
Gitanjali
I misteri del Bengala. Storie e racconti di fantasmi
Il Giardiniere
Il giardiniere - Uccelli migranti (1986)
Il nido dell'amore
La luna crescente
Novelle preziose (1992)
Visioni bengalesi (1992)
Citazioni di Rabindranath Tagore:
Sono uscito solo sulla mia strada Verso...
Là dove la Natura è sempre nascosta, sot...
Ignoro se l'ideale socialista d'una più...
Per qualche tempo sono stato colpito dal...
Guardandoti negli occhiricordo s...
L'onda non riesce a prendereil f...
La castità è una ricchezza che viene da...
I bambini s'incontrano con grida e danze...
Il dolore è transitorio, mentre l'oblio...
L'artista è l'amante della Natura, perci...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!