Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Tutti i racconti di Oscar Wilde

"Tutti i racconti" di Oscar Wilde
Titolo:Tutti i racconti
Autore:Oscar Wilde
Editore:Newton Compton
Tipologia del supporto:Cartaceo
Pagine:182
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Raccolta di racconti e fiabe
Prezzo :3000
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
:

5472 visualizzazioni

L'autore
Oscar Wilde è nato in Irlanda, a Dublino, nel 1854. È morto a Parigi, nel 1900.

Il suo nome originario è Oscar Fingal O'Flaherty Wills Wilde.

Si è dedicato principalmente a queste aree: estetismo.

Oscar Wilde e la sua imperterrita ironia trapelano con fine comicità dalle pagine di alcuni dei racconti presentati in questa raccolta.

I primi quattro racconti (fra cui il celeberrimo “Il fantasma di Canterville”) sono molto spigliati e umoristici, con una prosa agevole e molto bella. Wilde riesce a trasfondere in questi racconti tutto il suo humour e la sua lepida parlantina.
Le fiabe de "Il Principe Felice" sono anch'esse molto interessanti, ma anche fortemente tristi e desolate, soprattutto "L'Usignolo e la Rosa" colpisce per la languida mestizia di tutta la narrazione.
La raccolta "Una casa di melograni" è troppo ricercata dal punto di vista estetico; l'autore riproduce uno stile prolisso e ampolloso, fatto di lunghe e variegate descrizioni che, anche se assai suggestive, appesantiscono la narrazione con la loro estenuante ricerca stilistica.

PAGELLA
Scorrevolezza:7
Valore artistico:8
Contenuti:9
Globale:8

Consigliato a:

La prima parte della raccolta è decisamente meritoria, splendida per tono e stile, e tutti la possono apprezzare. La seconda, con le sue ricercatezze stilistiche, è sicuramente più pesante da digerire. Nel complesso, vale la pena per gli appassionati di letteratura ottocentesca.

Racconti e fiabe contenuti nel volume:

Il delitto di Lord Arthur Savile (Lord Arthur Savile's Crime, 1891)
Il fantasma di Canterville (The Canterville Ghost, 1891)
La sfinge senza enigmi (The Sphinx Without a Secret, 1891)
Il milionario modello (The Model Millionaire, 1891)
Il principe Felice (The Happy Prince, 1888)
L'Usignolo e la Rosa (The Nightingale and the Rose, 1888)
Il Gigante Egoista (The Selfish Giant, 1888)
L'amico Devoto (The Devoted Friend, 1888)
Il Razzo Eccezionale (The Remarkable Rocket, 1888)
Il Giovane Re (The Young King, 1891)
Il compleanno dell'Infanta (The Birthday of the Infanta, 1891)
Il Pescatore e la sua Anima (The Fisherman and his Soul, 1891)
Il Bimbo-Stella (The Star-Child, 1891)


Copertina originale della raccolta
"Il principe felice e altri
racconti".

Copertina originale de "Il delitto
di Lord Arthur Savile e altri
racconti".
Incipit del libro Tutti i racconti di Oscar Wilde:

Il fantasma di Canterville

Quando il signor Hiram B. Otis, vice-ambasciatore degli Stati Uniti, acquistò Canterville Chase, tutti gli dissero che aveva fatto una grossa stupidaggine, perché non v'era dubbio che quel luogo fosse infestato da fantasmi. E a dir la verità, lo stesso Lord Canterville, uomo scrupolosissimo, s'era sentito in dovere di far menzione del fatto al signor Otis, quando erano state discusse le condizioni dell'acquisto.
«Neanche noi ci abbiamo più abitato volentieri», disse Lord Canterville, «dal giorno in cui la mia prozia, la vecchia Duchessa di Bolton, si spaventò al punto da avere una crisi dalla quale non s'è mai veramente rimessa: mentre si stava vestendo per il pranzo, le mani di uno scheletro le si posarono sulle spalle.


[...]
I libri catalogati di Oscar Wilde:
366 aforismi di Oscar Wilde
Aforismi
De profundis (1897)
Frasi e filosofie ad uso dei giovani
Il critico come artista
Il fantasma di Canterville
Il fantasma di Canterville e il delitto di Lord Arthur Savile
Il pescatore e la sua anima
Il principe felice
Il ritratto di Dorian Gray (The Picture of Dorian Gray) (1891)
Il ritratto di Dorian Gray
Il ventaglio di Lady Windermere (Lady Windermere's Fan) (1892)
Il ventaglio di Lady Wintermere
Intenzioni
L'anima dell'uomo sotto il socialismo
L'importanza di chiamarsi Ernesto
L'importanza di essere Fedele (The importance of being Ernest) (1895)
L'importanza di essere Fedele
L'usignolo e la rosa e altri racconti
La decadenza della menzogna
Citazioni di Oscar Wilde:
Lo scopo della vita è lo sviluppo di no...
Per acquistare popolarità bisogna essere...
Ci sono due tragedie nella vita: non riu...
Il primo stadio ha gli effetti del bere...
Posso resistere a tutto tranne che alle...
The pure and simple truth is rarely pure...
Buona parte della mia perversione morale...
Definizione di pompelmo: un limone cui s...
Ho scritto quando non conoscevo la vita....
Il ricco e il povero sono fratelli, e il...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!