Ti diamo tanti contenuti. Senza pubblicità. Senza spiarti. Dai una mano. Grazie.

Home > Indice Recensioni > Scheda: L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello di Oliver Sacks

"L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello" di Oliver Sacks
Titolo: L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello
Titolo originale: The man who mistook his wife for a hat
Autore: Oliver Sacks
Tipologia del supporto: Digitale
Lingua: Italiano
Lingua originale dell'opera: Inglese
Genere: Non definito
Licenza: Copyright (Diritti riservati)
DRM: Non definito
Pubblicato il: 2013-03-23
:

656 visualizzazioni

L'autore
Oliver Sacks è nato nel Regno Unito, a Londra, nel 1933.

Per sapere qualcosa di più su Oliver Sacks, potete consultare il sito web ufficiale dell'autore, disponibile a questa pagina:
http://www.oliversacks.com/.

"L'Uomo Che Scambiò Sua Moglie Per Un Cappello" è un libro scritto da Oliver Sacks.

Questa versione in italiano è edita da un editore non definito.

Incipit del libro L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello di Oliver Sacks:




L’Uomo Che Scambiò Sua Moglie Per Un Cappello




Oliver Sacks

L’uomo che scambiò

sua moglie per un cappello.

EditMabi. com

titolo originale:

The man who mistook his wife for a hat

traduzione di Clara Morena.

copyright 1985 by oliver sacks.

copyright 1986 adelphi ediz

ilano

ioni s. p. a. , M

quarta edizione: febbraio 1988.

L’UOMO CHE SCAMBIO’

SUA MOGLIE PER UN CAPELLO

A Leonard Shengold M. D.

Oliver Sacks è un neurologo, ma il suo rapporto con la neurologia è simile a quello di Groddeck con la psicoanalisi. Perciò Sacks è anche molte altre cose:

«Mi sento infatti medico e naturalista al tempo stesso; mi interessano in pari misura le malattie e le persone; e forse anche sono insieme, benché in modo insoddisfacente, un teorico e un drammaturgo, sono attratto dall’aspetto romanzesco non meno che da quello scientifico, e li vedo continuamente entrambi nella condizione umana, non ultima in quella che è la condizione umana per eccellenza, la malattia: gli animali si ammalano, ma solo l’uomo cade radicalmente in preda alla malattia». E anche questo va aggiunto: Sacks è uno scrittore con il quale i lettori stabiliscono un rapporto di tenace affezione, come fosse il medico che tutti hanno sognato e mai incontrato, quell’uomo che appartiene insieme alla scienza e alla malattia, che sa far parlare la malattia, che la vive ogni volta in tutta la sua pena e però la trasforma in un «intrattenimento da Mille e una notte». Questo libro, che si presenta come una serie di casi clinici, è un frammento di tali Mille e una notte - e ciò può aiutare a spiegare perché abbia raggiunto negli Stati Uniti un pubblico vastissimo.

Nella maggior parte, questi casi - ma Sacks li chiama anche «storie o fiabe» -

fanno parte dell’esperienza dell’autore. Così, un giorno, Sacks si è trovato dinanzi

«l’uomo che scambiò sua moglie per un cappello» e «il marinaio perduto».

Si presentavano come persone normali: l’uno illustre insegnante di musica, l’altro vigoroso uomo di mare. Ma in questi esseri si apriva una voragine invisibile: avevano perduto un pezzo della vita, qualcosa di costitutivo del sé. Il musicista carezza distrattamente i parchimetri credendo che siano teste di bambini.

Il marinaio non può neppure essere ipnotizzato perché non ricorda le parole dette dall’ipnotizzatore un attimo prima. Che cosa


[...]
I libri catalogati di Oliver Sacks:
Diario di Oaxaca
Il caso di Anna H.
L'occhio della mente
L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello (The man who mistook his wife for a hat)
L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello (The man who mistook his wife for a hat) (1985)
L’isola dei senza colore e L'isola delle cicadine
Risvegli
Su una gamba sola
Un antropologo su Marte
Vedere voci
Zio Tungsteno
Citazioni di Oliver Sacks:
[NDR|Freeman Dyson] Il suo... [leggi]
Mi sento infatti medico e naturalista al... [leggi]
Una ragione importante di questa relativ... [leggi]
D'altro lato, è l'emisfero destro che è... [leggi]
«Una superficie continua,» annunciò infi... [leggi]
In seguito se lo infilò per caso: «Dio m... [leggi]
«Questa "propriocezione" è come se fosse... [leggi]
La povera Christina è «svuotata» ora, ne... [leggi]
Egli non riesce ad afferrare le tue paro... [leggi]
Per questi pazienti scompaiono le qualit... [leggi]
Tali agnosie tonali (o «atonie») sono as... [leggi]
«Non è convincente» disse. «Non usa una... [leggi]
Ecco dunque dov'era il paradosso del dis... [leggi]
L'anima è armonica [...]... [leggi]
La storia individuale del malato e l'int... [leggi]
... [leggi]

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No