Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Recensione: Illusioni - Le avventure di un Messia riluttante di Richard David Bach

"Illusioni - Le avventure di un Messia riluttante" di Richard David Bach
Titolo:Illusioni - Le avventure di un Messia riluttante
Titolo originale:Illusions - The adventures of a reluctant Messiah
Autore:Richard David Bach
Editore:Rizzoli
Tipologia del supporto:Cartaceo
Anno di pubblicazione:1977
Pagine:149
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Romanzo
Codice ISBN:8817113595
Licenza:Copyright (Diritti riservati)
DRM:
Recensione di:Christian Michelini
Recensione vocale: Illusioni.opus, 77028 bytes
:

2586 visualizzazioni

L'autore
Richard David Bach è nato negli Stati Uniti d'America, ad Oak Park, nel 1936.

Cosa ha scritto Richard Bach? "Il gabbiano Jonathan Livingston". Ah, allora lo conosco!

Questo nuovo romanzo di Richard Bach narra le avventure di una specie di messia ante litteram. La narrazione, svagata, a volte faceta, riesce a indurre nel lettore una frivolezza briosa e una gaia spensieratezza, tutti pregi innegabili di quest'opera. Un'avventura che si legge gradevolmente, che affascina e distrae il lettore trascinandolo in un contesto dove i buoni sentimenti e la bonomia di vita dominano.
Se vi piace la filosofia New Age dell'autore, la ventata di aria fresca che cerca di portare alla letteratura, questo libro vi potrà piacere e saprà regalarvi qualche tempo di agiata serenità. Se invece considerate Richard Bach troppo semplicistico, minimalista, allora questo volume non farà altro che confermare un giudizio per voi negativo già consolidato in "Il gabbiano Jonathan Livingston".

PAGELLA
Scorrevolezza:9
Valore artistico:7
Contenuti:7
Globale:7

Consigliato a:

Consiglio questo volume a chi ha già apprezzato altri libri dell'autore, come il summenzionato "Il gabbiano Jonathan Livingston". Se non lo conoscete, vi consiglio di leggere prima quel volume.

TRAMA

Richard è un giovane americano che si guadagna da vivere "vendendo" voli sul proprio biplano, unico compagno della sua vita errabonda e solitaria. Un giorno, sul campo dove sta riposando assieme al suo velivolo, atterra un altro biplano, apparentemente nuovo di zecca, alla cui guida c'è un uomo dai capelli corvini. Questi si presenta come Donald Shimoda e si mostra amichevole con lui. Richard è subito incuriosito da certi bizzarri particolari che riguardano il suo nuovo conoscente. Il biplano di quest'ultimo sembra scansare moscerini ed uccelli, atterra in uno spazio che basterebbe appena per un elicottero, non ha mai bisogno di manutenzione e nemmeno di... carburante!

Di fronte alle domande di Richard, Donald confessa. Egli non è un essere umano qualunque, ma un Messia, inviato sulla Terra suo malgrado per insegnare agli Uomini una sola, grande verità: la realtà non esiste, si tratta di un'enorme illusione, che ciascuno crea secondo la propria immaginazione e il proprio desiderio, proprio come sceglie di guardare un film piuttosto che un altro. Una volta che si prende coscienza di questo, è possibile camminare sull'acqua o attraversare un muro, così come guarire da una malattia o far levitare oggetti e persone. Questo, spiega Donald, significa anche che ciascuno potrebbe essere felice, se solo lo volesse, e se non lo è, questo dipende soltanto dal fatto che crede di non averne i mezzi o perché in realtà non lo desidera.

Quando Richard chiede a Donald se faccia riferimento a un qualche testo, Don gli mostra un libro, il "Manuale del Messia". Il libro "magico", aperto a caso, offre una massima in risposta al quesito che viene posto. Nel 2004, lo stesso Bach ha pubblicato questo "manuale", più volte citato nel romanzo, col titolo Il libro ritrovato - Le risposte che aiutano a vivere.

Richard e Donald stringono un'amicizia ferrea, il primo diviene di fatto il discepolo del secondo e insieme vivono per qualche tempo vendendo voli sui loro biplani, ma anche avvicinando le persone per guarirle e insegnare loro le verità di cui Donald è latore. Fino a quando un uomo, disturbato dagli insegnamenti poco ortodossi di Donald, lo affronta e lo uccide, sparandogli con un fucile. Nella migliore tradizione, dunque, il Messia finisce tragicamente i suoi giorni.

Profondamente scosso dalla perdita dell'amico, Richard ne riceve la visita in sogno. Donald lo rassicura: ancora una volta, Richard deve rendersi conto che è tutta un'illusione. È stato lo stesso Messia a scegliere la propria morte, e solo per questo alla fine essa si è verificata. Donald lascia a Richard la consegna di diffondere il suo insegnamento, raccontando anche la sua storia. Al risveglio, Richard, ancora commosso e stupefatto, prende in mano un quaderno e incomincia a scrivere. Le ultime parole del libro sono le medesime con cui esso era incominciato. Il cerchio si è completato.

Incipit del libro Illusioni - Le avventure di un Messia riluttante di Richard David Bach:

1. Discese nel mondo un maestro, nato nella terra santa dell'Indiana, cresciuto sulle mistiche alture ad est di Fort Wayne
2. Il maestro imparò nelle scuole pubbliche dell'Indiana le cose di questo mondo, e poi crescendo il mestiere di meccanico riparatore di automobili.
3. Ma il maestro possedeva cognizioni di altri paesi e di altre scuole, grazie ad altre vite da lui vissute. Ricordava queste ultime e ricordando divenne savio e forte, per cui altri si resero conto della sua forza e a lui si rivolsero per essere consigliati.


[...]
I libri catalogati di Richard David Bach:
Biplano (Biplane) (1966)
Il gabbiano Jonathan Livingston (Jonathan Livingston seagull) (1970)
Illusioni - Le avventure di un Messia riluttante (Illusions - The adventures of a reluctant Messiah) (1977)
Citazioni di Richard David Bach:
Siamo liberi di andare dove ci aggrada e...
Imparare significa scoprire quello che g...
Gli amici ti conosceranno meglio nel pri...
Cavilla sui tuoi limiti e senza dubbio t...
Mai ti si concede un desiderio senza che...
L'indizio della tua ignoranza è l'intens...
Quanto più mi piace fare qualcosa, tanto...
Uno scrittore professionista è un dilett...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No