Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Scheda: Quattro racconti di Henry James

"Quattro racconti" di Henry James
Titolo:Quattro racconti
Titolo originale:Four Meetings
Autore:Henry James
Editore:Bibliomania.it
Tipologia del supporto:Digitale
Anno di pubblicazione:1877, 1879 e 1885
Pagine:59
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Inglese
Genere:Racconti
DRM:
:

1097 visualizzazioni

L'autore
Henry James nacque negli Stati Uniti d'America, a New York City, nel 1843. Morì a Londra, nel 1916.

"Quattro racconti" (titolo originale: Four Meetings) è un racconti di Henry James che è stato pubblicato in lingua inglese nel 1877, 1879 e 1885.

Questa edizione in italiano è pubblicata da Bibliomania.it (59 pagine).

Incipit del libro Quattro racconti di Henry James:

L'avevo vista soltanto quattro volte, che ricordo però tutte vividamente tale fu l'impressione che mi fece. La trovavo molto graziosa e piuttosto interessante, esemplare toccante di un tipo di donna con cui già avevo avuto diversi e forse non così incantevoli rapporti. Mi addolora apprendere della sua morte, anche se, a pensarci bene, perché dovrei? L'ultima volta che la vidi, non fu certamente... Ma può valere la pena ricordare i nostri incontri nel loro ordine.


I

Il primo ebbe luogo in campagna, a un tè fra amiche, in una notte nevosa, all'incirca diciassette anni fa. Il mio amico Latouche, dovendo andare a passare il Natale con sua madre, aveva insistito per avere la mia compagnia, e la gentil signora aveva dato in nostro onore il ricevimento cui ora mi riferisco. Fu per me un avvenimento di un gusto particolare... con tutte le carte in regola: non ero mai stato prima di allora nel cuore del New England, e in quella stagione. Aveva nevicato tutto il giorno, e i cumuli di neve ammassati dal vento arrivavano all'altezza del ginocchio. Mi chiesi come le signore avevano potuto farsi strada sino alla casa; ma ne dedussi che proprio quel tempo inclemente rendeva degna di uno sforzo disperato una riunione la cui attrazione era offerta da due gentiluomini provenienti da New York.
Nel corso della serata, la signora Latouche mi chiese se «non avevo voglia» di mostrare le fotografie a qualcuna delle giovani signore. Le fotografie erano raccolte in due grandi cartelle portate a casa dal figlio che, come me, era reduce da un recente viaggio in Europa. Mi guardai attorno, e fui colpito dal fatto che la maggior parte delle signore possedeva qualcosa d'interesse molto più stimolante che non la più brillante delle mie fotografie. Notai anche, però, una persona sola accanto al camino, che girava lo sguardo nella stanza con un sorriso appena accennato, una smania discreta, composta, che mi parve in contrasto con il suo ostentato isolamento. La fissai per un momento, poi comunicai la mia scelta. «Mi piacerebbe mostrarle a quella giovane signora.»


[...]
Personaggi e concetti creati da Henry James:
Signora Almond (Personaggio, dal libro Washington Square)
Marian Almond (Personaggio, dal libro Washington Square)
Signora Montgomery (Personaggio, dal libro Washington Square)
Lavinia Penniman (Personaggio, dal libro Washington Square)
Austin Sloper (Personaggio, dal libro Washington Square)
Catherine Sloper (Personaggio, dal libro Washington Square)
Arthur Townsend (Personaggio, dal libro Washington Square)
Morris Townsend (Personaggio, dal libro Washington Square)
I libri catalogati di Henry James:
Daisy Miller
Giro di vite
Gli ambasciatori
Gli occhiali (Glasses) (1896)
Il carteggio Aspern e altri racconti (The Aspern Papers) (1888)
Il Carteggio Aspern E Altri Racconti Italiani
Il giro di vite (The Turn of the Screw) (1898)
Il Giro Di Vite
L'americano
L'Angolo Allegro
La Bestia Nella Giungla E Altri Racconti
Le ali della colomba
Owen Wingrave
Principessa Casamassima
Quattro racconti (Four Meetings) (1877, 1879 e 1885)
Racconti di fantasmi
Ritratto Di Signora
Roderick Hudson
Washington Square (1880)
Washington Square
Citazioni di Henry James:
È l'arte che fa la vita, fa l'interesse,...
Forse farò un favore al lettore dicendog...
In arte l'economia è sempre bellezza....
L'uomo sano e saggio non si allontana ma...
Cerca di essere una di quelle persone su...
Ci vuole un bel po' di storia per spiega...
Ci vuole un sacco di storia per produrre...
Gatti e scimmie, scimmie e gatti: ecco t...
Gli studiosi di storia, essenzialmente,...
I soldi sono una cosa orribile da seguir...
L'intero impulso della mia educazione si...
L'unica cosa che possiamo chiedere a pri...
L'unica ragione che abbia un romanzo di...
Noi lavoriamo nell'oscurità: facciamo qu...
Ricorda ai ragazzi che mi devono seguire...
Si è orgogliosi quando si ha qualcosa da...
È sciocco dubitar di sé stessi come sare...
Uno non rinuncia al suo paese come non r...
Chiamo ricca la gente ch'è in grado di r...
Quando un'amicizia cessa di crescere, co...
[…] essendo infatti uno degli svantaggi...
Newman guardò per qualche istante la sig...
Il gentiluomo sul divano era un formidab...
Come dice il proverbio francese, la più...
Non è una bellezza, ma è bella, due cose...
Monsieur sa bene com'è Parigi. Una città...
Io trovo che si riesce a derivare molto...
La gente è superba soltanto quando ha qu...
Stare a Roma e non far mai una passeggia...
Ogni persona porta nella sua religione l...
La chiesa cattolica era un tempo la più...
Napoli – una città dove il «piacere» è a...
La civiltà di una nazione dovrebbe esser...
Uno scultore non è un sarto....
Mi piacerebbe dirvi questo: siate come s...
Se non fossi venuto a Roma, non mi sarei...
È l'arte che fa la vita, fa l'interesse,...
Forse farò un favore al lettore dicendog...
In arte l'economia è sempre bellezza. (d...
L'uomo sano e saggio non si allontana ma...
[NDR|Su Isabella Stewart Gardner,...
Certo nella sua opera, tutta sotto il se...
Daisy Miller è una personalità terribilm...
È sciocco dubitar di sé stessi come sare...
Uno non rinuncia al suo paese come non r...
Chiamo ricca la gente ch'è in grado di r...
Quando un'amicizia cessa di crescere, co...
[…] essendo infatti uno degli svantaggi...
Newman guardò per qualche istante la sig...
Il gentiluomo sul divano era un formidab...
Come dice il proverbio francese, la più...
Non è una bellezza, ma è bella, due cose...
Monsieur sa bene com'è Parigi. Una città...
Io trovo che si riesce a derivare molto...
La gente è superba soltanto quando ha qu...
Stare a Roma e non far mai una passeggia...
Ogni persona porta nella sua religione l...
La chiesa cattolica era un tempo la più...
Napoli – una città dove il «piacere» è a...
La civiltà di una nazione dovrebbe esser...
Uno scultore non è un sarto. (p. 275)...
Mi piacerebbe dirvi questo: siate come s...
Se non fossi venuto a Roma, non mi sarei...
Da buon melodramma – e L'americano...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No