Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Recensioni > Scheda: Gargantua e Pantagruele di François Rabelais

"Gargantua e Pantagruele" di François Rabelais
Titolo:Gargantua e Pantagruele
Titolo originale:La vie de Gargantua et de Pantagruel
Titoli alternativi:Gargantua e Pantagruel
Autore:François Rabelais
Editore:Bibliomania.it
Tipologia del supporto:Digitale
Anno di pubblicazione:1532-1534
Lingua:Italiano
Lingua originale dell'opera:Francese
Genere:Romanzo
Argomento:Satira
Licenza:Creative Commons (Copyleft)
DRM:
:

2050 visualizzazioni

L'autore
François Rabelais è nato in Francia, a Chinon, nel 1483 o 1494. È morto a Parigi, nel 1553.

I principali ambiti in cui François Rabelais si è impegnato sono: umanesimo.

“Gargantua e Pantagruel” raccoglie l'originale serie di cinque romanzi scritti da François Rabelais.

“Gargantua e Pantagruel” raccoglie l'originale serie di cinque romanzi scritti da François Rabelais. Essi sono:

- Pantagruele (Pantagruel, 1532)
- La molto orrifica vita del grande Gargantua (La vie très horrifique du grand Gargantua, intitolato semplicemente anche come Gargantua, 1534)
- Il terzo libro (Le tiers livre, 1546)
- Il quarto libro (Le quart livre, 1552)
- Il quinto libro (Le quint livre, di cui non è certa l'attribuzione a François Rabelais)


Un'edizione del Novecento di
Gargantua e Pantagruel.

Illustrazione realizzata da Gustave
Doré.

Altra illustrazione realizzata da
Gustave Doré per il quarto libro.

Inizio del quinto capitolo in
un'edizione del 1542.
Incipit del libro Gargantua e Pantagruele di François Rabelais:

Per conoscere la genealogia e antichità dalla quale è disceso Gargantua, vi rimando alla grande Cronaca Pantagruelina. Da quella apprenderete per disteso come i giganti nacquero in questo mondo e come per linea diretta da loro uscì Gargantua padre di Pantagruele; e non vi dispiaccia che ora me ne dispensi benché la cosa sia tale che quanto più fosse ricordata e tanto più piacerebbe alle signorie vostre, come assicura l'autorità di Platone (Philebo e Gorgia) e di Flacco, il quale dice esservi alcuni argomenti (come questo senza dubbio) che più dilettano quanto più di frequente ripetuti.


[...]
Explicit: Gargantua e Pantagruele di François Rabelais:

In fine volgemmo al porto dove ci attendevano le nostre navi; e vi giungemmo attraversando una terra piena di ogni delizia, piacevole, temperata più di Tempe in Tessaglia, più salubre di quella parte d'Egitto che guarda verso la Libia, irrigua e verdeggiante più di Temiscira, più fertile delle pendici del monte Tauro verso Aquilone, più dell'isola iperborea nel mare Giudaico, più che Caliga sui monti Caspici: fragrante, serena ed amabile quanto la terra di Turenna.
{{NDR|Francois Rabelais, ''Gargantua e Pantagruele'', traduzione di Augusto Frassineti, BUR Classici, 2000. ISBN 8817165050}}


[...]
I libri catalogati di François Rabelais:
Gargantua e Pantagruele (La vie de Gargantua et de Pantagruel) (1532-1534)
Gargantua e Pantagruele
Citazioni di François Rabelais:
Ho molti debiti; non possiedo nulla; il...
Il bambino non è un vaso da riempire, ma...
Questa è una grande annata per i cornuti...
Ridere è proprio dell'uomo....
Se vuoi evitare di vedere un cretino dev...
Tirate il sipario, la farsa è finita. ...
Me ne vado in cerca di un grande forse. ...
Che se la sete non è presente, bevo per...
L'appetito vien mangiando, diceva Angest...
Come potrei governare altrui, io che non...
La più vera perdita di tempo che conosce...
Nelle loro regole c'era solo una frase:...
Scienza senza coscienza non è che rovina...
Fa di non aver ricevuto invano le grazie...
Mancanza di denari, malattia senza pari....
Non riesce a esser debitore chiunque vog...
Colle corna varrai di più, peccatore....
Le corna sono appannaggio naturale del m...
E facilmente la figlia batte le orme del...
Amici, voi noterete che al mondo vi sono...
[NDR|Ultime parole] Me ne...
[NDR|Ultime parole] Tirate...
Che se la sete non è presente, bevo per...
L'appetito vien mangiando, diceva Angest...
Come potrei governare altrui, io che non...
La più vera perdita di tempo che conosce...
Nelle loro regole c'era solo una frase:...
Scienza senza coscienza non è che rovina...
Fa di non aver ricevuto invano le grazie...
Mancanza di denari, malattia senza pari....
Non riesce a esser debitore chiunque vog...
Colle corna varrai di più, peccatore. (l...
Le corna sono appannaggio naturale del m...
E facilmente la figlia batte le orme del...
Amici, voi noterete che al mondo vi sono...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!
Donazioni BitCoin:
132vG2BSxxG5FLGWpVRe8t9FsW2iiCSNqg
Aiuta ALK Libri donando Bitcoin

Sì | No