Ti diamo tanti contenuti. Senza pubblicità. Senza spiarti. Dai una mano. Grazie.

Home > Indice Racconti e poesie > Titolo: Respiro puro, profondo - di Joana Ramos

Respiro puro, profondo
Titolo: Respiro puro, profondo
Autore: Joana Ramos
Genere: Poesia
Lingua: Italiano
Lingua originale: Italiano
Pubblicato il: 2011-07-03
:

1302 visualizzazioni

Respiro puro, profundo Respiro puro, profondo
Hoje respiro puro, profundo,
estou cansado, exausto
foi longa a caminhada;
respiro puro, profundo,
aproveito o vento fresco desta nuvém
que a tua força gigante atrae;
respiro puro, profundo,
o ar da montanha silensioza
a solidão não me amedronta
tua grandeza me conforta.
respiro puro, profundo,
observando do alto as colinas
que aos teus pés testemunhão
a beleza viva que te circunda.
me sinto cansado, exausto
mas volto aqui, torno a subir;
Volto como essa nuvém
atraído pela tua força;
tuas trilhos difíceis e pedregosos
não me espantam.
A vida là em baixo
é uma luta constante
brigamos com "pedras"!
Pedras que não são generosas
como essas das tuas trilhas
que dão segurança ao andarilho solitário
Apoiado me sento,
sentindo forte o vento
vejo as folhas que se vão
e respiro puro, profundo,
na minha frente o horizonte.
me sinto forte,
tua grandeza generoza
refrigera a alma
de quem segue tua trilha
me sinto forte.


É natal hoje e me doi
arrancar da tua terra uma árvore
e transporta-la para um mundo de "pedras"
deixo teu pinheiro que a fauna abriga
volto para casa
com mãos vazias
mas com a alma cheia de energia
e dizer para quem possa ouvir
a mensagem que a montanha deixou pra mim...
VIDA.
Oggi respiro puro, profondo,
sono stanco, esausto
fu lunga la camminata;
respiro puro, profondo,
sento il vento fresco di questa nuvola
que la tua forza gigante attrae;
respiro puro, profundo,
l'aria della nontagna silenziosa
la solitudine non mi impaurisce
tua grandezza mi conforta.
respiro puro, profundo,
osservando dall'alto le colline
che ai tuoi piedi testimoniano
la bellezza viva che ti circonda.
mi sento stanco, esausto,
ma ritorno qui, torno a salire;
ritorno come quella nuvola
attratta dalla tua forza;
i tuoi sentieri difficili e pietrosi
non mi intimoriscono.
La vita là in basso
è una lotta costante
combattiamo con le "pietre"!
Pietre che non sono generose
come quelle dei tuoi sentieri
che danno sicurezza al viandante solitario
appoggiato mi siedo,
sentendo forte il vento
vedo le foglie che se ne vanno
e respiro puro, profundo,
dinanzi a me l'orizzonte.
mi sento forte,
la tua grandezza generosa
ritempra l'anima
di chi segue il tuo sentiero
mi sento forte.


È Natale oggi e mi duole
strappare dalla tua terra un albero
e trasportarlo a un mondo di "pietre"
lascio tuo pino che accoglie la fauna
torno a casa
con mani vuote
ma con l'anima piena di energia
e dire a chiunque possa ascoltar
il messaggio che la montagna lasciò per me...
VITA.

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No