Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Enciclopedia Finzione Narrativa > Lemma: Catherine Sloper

Catherine Sloper
Tipo:Personaggio
Libro di riferimento:Washington Square
Genere:Romanzo
Autore:Henry James
Descrizione:

Catherine Sloper è una protagonista del romanzo "Washington Square" di Henry James. È la figlia del dottor Austin Sloper.

Nome originale:Catherine Sloper
Personaggi legati a:Dottor Austin Sloper, suo padre
Lavinia Penniman, una zia
Signora Almond, una zia
Marian Almond, una cugina
Morris Townsend, fratello della signora Montgomery
Arthur Townsend, cugino di Morris, promesso sposo di sua cugina Marian Almond
La signora Montgomery, sorella di Morris Townsend
Luoghi in cui ha vissuto:New York, Stati Uniti
1 anno trascorso con il padre nel Grand Tour d'Europa.
Caratteristiche:"Era una bambina sana e ben fatta, senza alcuna traccia della bellezza di sua madre. Non era brutta; aveva solo un viso semplice, mite, incolore. Il massimo che di lei era stato detto era che aveva una faccia «simpatica» e, anche se era un'ereditiera, nessuno aveva mai pensato di considerarla una bellezza. L'opinione di suo padre sulla sua limpidezza morale era ampiamente giustificata; era straordinaria mente, imperturbabilmente buona, affezionata, docile, ubbidiente, e col vizio radicato di dire la verità. Nei primi anni era stata una maschiaccia e, anche se questa è una confessione imbarazzante da fare sul conto della propria eroina, devo aggiungere che era anche un po' golosa. Non rubò mai, ch'io sappia, l'uva passa dalla dispensa; ma i suoi soldini li spendeva in paste alla crema. Quanto a questo, tuttavia, un atteggiamento critico sarebbe incompatibile con un rinvio imparziale ai primi annali di qualunque biografo. Decisamente Catherine non era intelligente: non era sveglia negli studi né, per la verità, in tutto il resto. Non era nemmeno ottusa e mise insieme un'istruzione sufficiente per non sfigurare nelle conversazioni con i suoi coetanei tra i quali però, bisogna ammetterlo, occupava un posto secondario."
"Era affezionatissima al padre, di cui aveva una gran paura; lo giudicava il più intelligente, il più bello e il più illustre degli uomini."
"Al dottor Sloper sarebbe piaciuto poter essere orgoglioso di sua figlia; ma non c'era nulla di cui essere orgogliosi nella povera Catherine. Non c'era nulla, naturalmente, di cui vergognarsi [...]"
Lemma scritto da:Christian Michelini
Pubblicato il:2012-03-26
:

1408 visualizzazioni

Personaggi e concetti creati da Henry James:
Signora Almond (Personaggio, dal libro Washington Square)
Marian Almond (Personaggio, dal libro Washington Square)
Signora Montgomery (Personaggio, dal libro Washington Square)
Lavinia Penniman (Personaggio, dal libro Washington Square)
Austin Sloper (Personaggio, dal libro Washington Square)
Catherine Sloper (Personaggio, dal libro Washington Square)
Arthur Townsend (Personaggio, dal libro Washington Square)
Morris Townsend (Personaggio, dal libro Washington Square)
I libri catalogati di Henry James:
Daisy Miller
Giro di vite
Gli ambasciatori
Gli occhiali (Glasses) (1896)
Il carteggio Aspern e altri racconti (The Aspern Papers) (1888)
Il Carteggio Aspern E Altri Racconti Italiani
Il giro di vite (The Turn of the Screw) (1898)
Il Giro Di Vite
L'americano
L'Angolo Allegro
La Bestia Nella Giungla E Altri Racconti
Le ali della colomba
Owen Wingrave
Principessa Casamassima
Quattro racconti (Four Meetings) (1877, 1879 e 1885)
Racconti di fantasmi
Ritratto Di Signora
Roderick Hudson
Washington Square (1880)
Washington Square
Citazioni di Henry James:
È l'arte che fa la vita, fa l'interesse,...
Forse farò un favore al lettore dicendog...
In arte l'economia è sempre bellezza....
L'uomo sano e saggio non si allontana ma...
Cerca di essere una di quelle persone su...
Ci vuole un bel po' di storia per spiega...
Ci vuole un sacco di storia per produrre...
Gatti e scimmie, scimmie e gatti: ecco t...
Gli studiosi di storia, essenzialmente,...
I soldi sono una cosa orribile da seguir...
L'intero impulso della mia educazione si...
L'unica cosa che possiamo chiedere a pri...
L'unica ragione che abbia un romanzo di...
Noi lavoriamo nell'oscurità: facciamo qu...
Ricorda ai ragazzi che mi devono seguire...
Si è orgogliosi quando si ha qualcosa da...
È sciocco dubitar di sé stessi come sare...
Uno non rinuncia al suo paese come non r...
Chiamo ricca la gente ch'è in grado di r...
Quando un'amicizia cessa di crescere, co...
[…] essendo infatti uno degli svantaggi...
Newman guardò per qualche istante la sig...
Il gentiluomo sul divano era un formidab...
Come dice il proverbio francese, la più...
Non è una bellezza, ma è bella, due cose...
Monsieur sa bene com'è Parigi. Una città...
Io trovo che si riesce a derivare molto...
La gente è superba soltanto quando ha qu...
Stare a Roma e non far mai una passeggia...
Ogni persona porta nella sua religione l...
La chiesa cattolica era un tempo la più...
Napoli – una città dove il «piacere» è a...
La civiltà di una nazione dovrebbe esser...
Uno scultore non è un sarto....
Mi piacerebbe dirvi questo: siate come s...
Se non fossi venuto a Roma, non mi sarei...
È l'arte che fa la vita, fa l'interesse,...
Forse farò un favore al lettore dicendog...
In arte l'economia è sempre bellezza. (d...
L'uomo sano e saggio non si allontana ma...
[NDR|Su Isabella Stewart Gardner,...
Certo nella sua opera, tutta sotto il se...
Daisy Miller è una personalità terribilm...
È sciocco dubitar di sé stessi come sare...
Uno non rinuncia al suo paese come non r...
Chiamo ricca la gente ch'è in grado di r...
Quando un'amicizia cessa di crescere, co...
[…] essendo infatti uno degli svantaggi...
Newman guardò per qualche istante la sig...
Il gentiluomo sul divano era un formidab...
Come dice il proverbio francese, la più...
Non è una bellezza, ma è bella, due cose...
Monsieur sa bene com'è Parigi. Una città...
Io trovo che si riesce a derivare molto...
La gente è superba soltanto quando ha qu...
Stare a Roma e non far mai una passeggia...
Ogni persona porta nella sua religione l...
La chiesa cattolica era un tempo la più...
Napoli – una città dove il «piacere» è a...
La civiltà di una nazione dovrebbe esser...
Uno scultore non è un sarto. (p. 275)...
Mi piacerebbe dirvi questo: siate come s...
Se non fossi venuto a Roma, non mi sarei...
Da buon melodramma – e L'americano...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No