Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Umberto Galimberti

Informazioni
Autore:Umberto Galimberti
Selezionata da:Nico
Citazione:L’altro, se non passa vicino a me come noi passiamo vicino ai muri, mi altera. E senza questa alterazione che mi spezza, mi incrina, mi espone, come posso essere attraversato dall’altro, che è poi il solo che può consentirmi di essere, oltre che me stesso, altro da me?
Pubblicato il:2011-05-03
:

865 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Umberto Galimberti:
La brutalità del finale rispecchia sempr...
L’altro, se non passa vicino a me come n...
In ogni gesto sessuale profondo c’è uno...
C’è un altro modo di sperimentare la mor...
Da centro di irradiazione simbolica nell...
[NDR|In tema di aborto] Ka...
L'amore è tra me e quel fondo abissale c...
Il luogo della mia passione di pensiero...
Mi era venuto il dubbio che la filosofia...
Socrate diceva non so niente, proprio pe...
I libri catalogati di Umberto Galimberti:
Gli equivoci dell'anima
I miti del nostro tempo
I vizi capitali e i nuovi vizi
Il gioco delle opinioni
Il segreto della domanda
Il tramonto dell'occidente
L'ospite inquietante
La terra senza il male
Le cose dell'amore
Orme del sacro
Psiche e techne
Psichiatria e fenomenologia

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!