Ti diamo tanti contenuti. Senza pubblicità. Senza spiarti. Dai una mano. Grazie.

Home > Indice Citazioni > Citazione di Edwin Abbott Abbott

Informazioni
Autore: Edwin Abbott Abbott
Tratto da: Flatlandia
Selezionata da: Risorsa wiki (it.wikiquote)
Citazione: Osserva quella miserabile creatura. Quel Punto è un Essere come noi, ma confinato nel baratro adimensionale. Egli stesso è tutto il suo Mondo, tutto il suo Universo; egli non può concepire altri fuor di se stesso: egli non conosce lunghezza, né larghezza, né altezza, poiché non ne ha esperienza; non ha cognizione nemmeno del numero Due; né ha un'idea della pluralità, poiché egli è in se stesso il suo Uno e il suo Tutto, essendo in realtà Niente. Eppure nota la sua soddisfazione totale, e traine questa lezione: che l'essere soddisfatti di sé significa essere vili e ignoranti, e che è meglio aspirare a qualcosa che essere ciecamente, e impotentemente, felici.
Pubblicato il: 2014-03-15
:

318 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Edwin Abbott Abbott:
La massima lunghezza o larghezza di un a... [leggi]
Non si deve certo pensare, con questo, c... [leggi]
Voi, che avete la fortuna di avere tanto... [leggi]
Tutti gli esseri della Flatlandia, anima... [leggi]
Osserva quella miserabile creatura. Quel... [leggi]
Ancora una volta mi sentii sollevare nel... [leggi]
I libri catalogati di Edwin Abbott Abbott:
Flatlandia (Flatland: A Romance of Many Dimensions) (1884)

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No