Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Edwin Abbott Abbott

Informazioni
Autore:Edwin Abbott Abbott
Tratto da:Flatlandia
Selezionata da:wiki
Citazione:Osserva quella miserabile creatura. Quel Punto è un Essere come noi, ma confinato nel baratro adimensionale. Egli stesso è tutto il suo Mondo, tutto il suo Universo; egli non può concepire altri fuor di se stesso: egli non conosce lunghezza, né larghezza, né altezza, poiché non ne ha esperienza; non ha cognizione nemmeno del numero Due; né ha un'idea della pluralità, poiché egli è in se stesso il suo Uno e il suo Tutto, essendo in realtà Niente. Eppure nota la sua soddisfazione totale, e traine questa lezione: che l'essere soddisfatti di sé significa essere vili e ignoranti, e che è meglio aspirare a qualcosa che essere ciecamente, e impotentemente, felici.
Pubblicato il:2014-03-15
:

359 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Edwin Abbott Abbott:
La massima lunghezza o larghezza di un a...
Non si deve certo pensare, con questo, c...
Voi, che avete la fortuna di avere tanto...
Tutti gli esseri della Flatlandia, anima...
Osserva quella miserabile creatura. Quel...
Ancora una volta mi sentii sollevare nel...
I libri catalogati di Edwin Abbott Abbott:
Flatlandia (Flatland: A Romance of Many Dimensions) (1884)

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No