Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Giuseppe Cesare Abba

Informazioni
Autore:Giuseppe Cesare Abba
Selezionata da:wiki
Citazione:Le botteghe dei mercanti, dalla più ricca dell'orafo, a quella dal cenciaiolo, erano tutte chiuse; ma sovra le porte, avevano ognuna la propria Madonnina, col beato Antonio Botta inginocchiato a' piedi; uomo fortunato cui anticamente era apparita la Vergine, come i Savonesi sapevano tutti. (da Le rive della Bormida nel 1794)
Pubblicato il:2014-03-15
:

539 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Giuseppe Cesare Abba:
In mare. Dal piroscafo il Lombardo...
16 [maggio]Ormai il mio cuore...
L'Ave Maria ha ispirato la poesia, la pi...
Le botteghe dei mercanti, dalla più ricc...
Ricordo più dolce, mio padre narrava che...
I libri catalogati di Giuseppe Cesare Abba:
Cronache a memoria
Da Quarto al Volturno
Le rive della Bormida nel 1794
Storia dei Mille

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!