Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Giuseppe Cesare Abba

Informazioni
Autore:Giuseppe Cesare Abba
Selezionata da:wiki
Citazione:In mare. Dal piroscafo il Lombardo
6 maggio mattino

Noi del Lombardo siamo un bel numero. Se ce ne sono tanti sul Piemonte, arriveremo al migliaio. Chi potesse vedere nel cuore di tutti, ciò che sa ognuno della nostra impresa e della Sicilia!. A nominarla, sento un mondo dell'antichità. Quei Siracusani che, solo a sentirli cantare i cori greci, mandarono liberi i prigionieri di Nicia, mi parvero sempre una delle più grandi gentilezze che siano state sulla terra. Quel che oggi sia l'isola non lo so. La vedo laggiù in una profondità misteriosa e sola. E Trapani? (dalle Noterelle)
Pubblicato il:2014-03-15
:

581 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Giuseppe Cesare Abba:
In mare. Dal piroscafo il Lombardo...
16 [maggio]Ormai il mio cuore...
L'Ave Maria ha ispirato la poesia, la pi...
Le botteghe dei mercanti, dalla più ricc...
Ricordo più dolce, mio padre narrava che...
I libri catalogati di Giuseppe Cesare Abba:
Cronache a memoria
Da Quarto al Volturno
Le rive della Bormida nel 1794
Storia dei Mille

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!
Donazioni BitCoin:
132vG2BSxxG5FLGWpVRe8t9FsW2iiCSNqg
Aiuta ALK Libri donando Bitcoin

Sì | No