Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Emil Cioran

Informazioni
Autore:Emil Cioran
Selezionata da:Nico
Citazione:Colui che non ha mai concepito il proprio annullamento, che non ha pensato di ricorrere alla corda, alla pallottola, al veleno o al mare, è un forzato spregevole o un verme che striscia sulla carogna cosmica. Il mondo può prenderci tutto, può proibirci tutto, ma nessuno ha il potere di impedire che ci annulliamo. Tutti gli strumenti ci aiutano, tutti i nostri abissi ci invitano a farlo; ma tutti i nostri istinti vi si oppongono. [...] Se al momento della nostra nascita fossimo consapevoli quanto lo siamo sul finire dell’adolescenza, è assai probabile che a cinque anni il suicidio sarebbe un fenomeno abituale o anche una questione di onore. Ma ci svegliamo troppo tardi.
Pubblicato il:2011-05-01
:

1444 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Emil Cioran:
Non ho abbastanza tempo per avere del gu...
L’ora di chiusura suonerà presto nei gia...
I Goti non conquistarono Roma, ma un cad...
La fine guadagna terreno. Non si può usc...
Non ho conosciuto nessuno che amasse il...
Chiunque sia abbastanza insensato da imb...
«Il gusto dello straordinario è il carat...
Non si scrive perché si ha qualcosa da d...
Se c’è un momento in cui si dovrebbe sco...
In un settimanale inglese, un attacco co...
I libri catalogati di Emil Cioran:
Al culmine della disperazione
Confessioni e anatemi
Esercizi di ammirazione
Il funesto demiurgo
L'inconveniente di essere nati
Lacrime e santi
Mon cher ami. Lettere a Mario Andrea Rigoni (1977-1990)
Quaderni 1957-1972
Sillogismi dell'amarezza
Sommario di decomposizione
Squartamento
Storia e utopia
Taccuino di Talamanca
Un apolide metafisico: conversazioni

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!