Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Pietro Aretino

Informazioni
Autore: Pietro Aretino
Selezionata da: Nico
Citazione: Qui giace il Giovio, storione altissimo; di tutti disse mal fuorché dell’asino, scusandosi col dir: egli è il mio prossimo.
Pubblicato il: 2011-04-29
:

1468 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Pietro Aretino:
Qui giace il Giovio, storione altissimo;... [leggi]
Fottiamoci, anima mia, fottiamoci presto... [leggi]
Chi non sa che la filosofia è simile a u... [leggi]
Dalla culla e non dalla scuola deriva l'... [leggi]
[NDR|Ultime parole] Guarda... [leggi]
I vecchi sono eunuchi del tempo. (da ... [leggi]
Il mondo ha molti re e un sol Michelagno... [leggi]
Il soverchio degli studi procrea errore,... [leggi]
L'arte è una nativa considerazione de l'... [leggi]
La lode che s'acquista in non lasciarsi... [leggi]
La verità figliuola è del gran Tempo. (c... [leggi]
Non ci sono le più false pazzie, che que... [leggi]
Qui giace il Giovio, storicone altiss... [leggi]
Puossi giocar senza peccato, ma puttaneg... [leggi]
Il pane e noi concorriamo insieme circa... [leggi]
Non ragionamo a la carlona e il nostro u... [leggi]
Il cuore di colui che disputa di materie... [leggi]
È pure uno strano spettacolo di toleranz... [leggi]
Due cose mantengono vive le creature: il... [leggi]
Il nascerci accomodato porta con seco la... [leggi]
Essi [NDR|i furiosi] frequ... [leggi]
Guardisi a tutte le cose e, se in ognuna... [leggi]
Il bello animo è il tesoro di chi l'ha t... [leggi]
Il tornare e il ritornare a i casi nostr... [leggi]
Or non pure il giuoco e la milizia, ma l... [leggi]
Il danaio che si spende è sterile, e que... [leggi]
Mettimi un dito in cul, caro vecchion... [leggi]
E chi vuol essre gran maestro è pazzo... [leggi]
Ohimè, mio cazzo, ajutami, ch'io moro... [leggi]
Posami questa gamba in su la spalla,... [leggi]
Tu m'hai il cazzo in la potta, e il c... [leggi]
Io 'l voglio in cul. – Tu mi perdoner... [leggi]
E non si trova pecchiaghiotta de... [leggi]
Marte, maledettissimo poltrone!C... [leggi]
Dammi la lingua, appunta i piedi al... [leggi]
Adunque voi compirete?– Adesso,... [leggi]
Così all'inferno, a cazzo ritto è and... [leggi]
E se del fotter mio piacer non hai,... [leggi]
Pippa: Certo che per far la putta... [leggi]
Nanna: Il chiacchierare in quel t... [leggi]
Gli occhi miei, da che gli fu prima inol... [leggi]
Il flagello dei principi, il divino Piet... [leggi]
L'uom tre volte chiarissimo e divino... [leggi]
Qui giace l'Aretin, poeta tosco:... [leggi]
Tu ne dirai e farai tante e tante,... [leggi]
I libri catalogati di Pietro Aretino:
Angelica
Astolfeida
Astolfeida
D'Angelica
Di Orlandino
Dialogo Della Nanna E Della Pippa
Dialogo nel quale la Nanna insegna alla Pippa
Dubbi amorosi
Dubbi Amorosi
I ragionamenti "amorosi"
Il Genesi
La Cortigiana
La Talanta
Le carte parlanti
Orlandino
Ragionamento della Nanna e della Antonia
Ragionamento e Dialogo
Sonetti lussuriosi (1526)
Sonetti Lussuriosi

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No