Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Guillaume Apollinaire

Informazioni
Autore: Guillaume Apollinaire
Selezionata da: Nico
Citazione: Ecco venir l’estate la violenta stagione e in me la giovinezza è morta con la primavera O Sole è giunto il tempo dell’ardente Ragione e io aspetto per non lasciarla più la forma dolce e nobile presa da lei perch’io la ami solamente viene e m’attira come il ferro la calamita d’una rossa adorabile ha il volto seducente.
Pubblicato il: 2011-04-29
:

1314 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Guillaume Apollinaire:
Incertezza, io e te pari siamo. Io e te,... [leggi]
Ecco venir l’estate la violenta stagione... [leggi]
...Voici le temps où l'on connaitra l'av... [leggi]
Il valore di un'opera d'arte si misura d... [leggi]
L'arte avrà, sempre più, una patria. (da... [leggi]
Non possiamo portarci dietro dappertutto... [leggi]
Prima di tutto, gli artisti sono uomini... [leggi]
Sinora le tre dimensioni della geometria... [leggi]
Vorrei avere nella mia casa: una donna r... [leggi]
Ho colto questo filo di brughiera... [leggi]
Il fiume è simile alla mia penaS... [leggi]
L'Onore sta spesso nell'ora segnata d... [leggi]
Soldati passati Dove sono le guerre... [leggi]
Se morissi laggiù sul fronte dell'arm... [leggi]
Quando il mio nome sarà famoso sulla... [leggi]
Deliziosa stramba bambina tesoro... [leggi]
Terribile Aquilano di MaiorcaCi... [leggi]
Bambina mia quando andremo in America... [leggi]
Io stringo il vostro ricordo come un... [leggi]
Tu l'ignori mia vergine il tuo corpo... [leggi]
E tu nona porta più misteriosa ancora... [leggi]
O vello triangolo isoscele tu sei la... [leggi]
Una poesia la sua, di piena avanguardia,... [leggi]
I libri catalogati di Guillaume Apollinaire:
L'eresiarca &amp; C.
Le Undicimila Verghe
Poesie
Poesie scelte

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No