Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Theodor Adorno

Informazioni
Autore:Theodor Adorno
Tratto da:Minima moralia
Selezionata da:wiki
Citazione:Le atrocità sollevano un'indignazione minore, quanto più le vittime sono dissimili dai normali lettori, quanto più sono "more", "sudice", dago. Questo fatto illumina le atrocità non meno che le reazioni degli spettatori. Forse lo schema sociale della percezione presso gli antisemiti è fatto in modo che essi non vedono gli ebrei come uomini. L'affermazione ricorrente che i selvaggi, i negri, i giapponesi, somigliano ad animali, o a scimmie, contiene già la chiave del pogrom. Della cui possibilità si decide nell'istante in cui l'occhio di un animale ferito a morte colpisce l'uomo. L'ostinazione con cui egli devia da sé quello sguardo – "non è che un animale" – si ripete incessantemente nelle crudeltà commesse sugli uomini, in cui gli esecutori devono sempre di nuovo confermare a se stessi il "non è che un animale", a cui non riuscivano a credere neppure nel caso dell'animale. Nella società repressiva il concetto stesso dell'uomo è la parodia dell'uguaglianza di tutto ciò che è fatto ad immagine di Dio. Fa parte del meccanismo della "proiezione morbosa" che i detentori del potere avvertano come uomo solo la propria immagine, anziché riflettere l'umano proprio come il diverso. L'assassinio è quindi il tentativo di raddrizzare la follia di questa falsa percezione con una follia ancora maggiore: ciò che non è stato visto come uomo, eppure lo è, viene trasformato in cosa, perché non possa confutare, con un movimento, lo sguardo del pazzo. (n. 68, Gli uomini ti guardano

Riferimento al titolo del libro di Paul Eipper Le bestie ci guardano)
Pubblicato il:2014-03-15
:

381 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Theodor Adorno:
I movimento occultistici moderni, inclus...
Il pensiero che non si decapita sfocia n...
Auschwitz inizia ogni volta che qualcuno...
Anche l'uomo più miserabile è in grado d...
C'è un criterio quasi infallibile per st...
Comunque agisca, l'intellettuale sbaglia...
Con la famiglia – perdurando il sistema...
Il compito attuale dell'arte è di introd...
Il tedesco è una persona che non può dir...
L'amore è la capacità di avvertire il si...
L'arte è magia liberata dalla menzogna d...
L'intelligenza è una categoria morale....
L'umano è nell'imitazione; un uomo diven...
La decadenza del dono si esprime nella p...
La libertà non sta nello scegliere tra b...
La vera felicità del dono è tutta nell'i...
Le atrocità sollevano un'indignazione mi...
Nei migliori dei casi uno regala quello...
Nella psicanalisi non c'è nient'altro di...
Non c'è correzione per quanto marginale...
Ogni satira è cieca verso le forze che s...
Primo ed unico principio dell'etica sess...
Quando il tempo è denaro, sembra morale...
Quel che temiamo più d'ogni cosa, senza...
Sei amato solo dove puoi mostrarti debol...
Veri sono solo i pensieri che non compre...
La logica della storia è distruttiva com...
L'insetticida, che sin dall'inizio tende...
L'irrazionalità della società borghese n...
La comunicazione, legge universale della...
Adorno, del cui pensiero mi sono innamor...
Adorno possedeva davvero l'arte magica d...
Come Marcuse non disdegnava la pubblicit...
Ebbi l'occasione di incontrarlo a Napoli...
I libri catalogati di Theodor Adorno:
Minima moralia
Note per la letteratura

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No