Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Massimo Carlotto

Informazioni
Autore: Massimo Carlotto
Tratto da: Le irregolari - Buenos Aires Horror Tour
Selezionata da: Denise Mereu
Citazione vocale: Ascolta
Citazione: Quando mi hanno portato via i miei figli avevo solo 48 anni e mi sono sentita vecchia; oggi ne ho 68 ma mi sento vent’anni più giovane
perché ho imparato che l’unica lotta che si perde è quella che si abbandona, e perché ho imparato a non patteggiare, a non arrendermi,
a non tacere. E tutto questo me l’hanno insegnato i miei figli. Io non li ricordo né torturati, né uccisi. Li ricordo vivi. Ogni volta che metto il
fazzoletto sento il loro abbraccio affettuoso.
In Plaza de Mayo, nella nostra piazza, ogni giovedì si riproduce il vero e unico miracolo della resurrezione: noi incontriamo i nostri figli.
Pubblicato il: 2011-04-30
:

1942 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Massimo Carlotto:
Quando mi hanno portato via i miei figli... [leggi]
Il senso di colpa di essere gringo era p... [leggi]
Bere, fumare e ascoltare blues sono le c... [leggi]
Nel dormiveglia mi accorsi che stavo pen... [leggi]
Perché scrivere significa ricoprire il v... [leggi]
I libri catalogati di Massimo Carlotto:
Alla fine di un giorno noioso
Cristiani di Allah
Il corriere colombiano
Il Fuggiasco
Il maestro di nodi
Il mistero di Mangiabarche
L'amore del Bandito
L'oscura immensità della morte (2004)
La terra della mia anima
La verità dell'alligatore (1995)
Le Irregolari
Le irregolari - Buenos Aires Horror Tour (1998)
Nessuna Cortesia All'uscita
Perdas De Fogu

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No