Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Virginia Woolf

Informazioni
Autore:Virginia Woolf
Tratto da:Le onde
Lingua originale:Inglese
Selezionata da:Christian Michelini
Citazione:I nostri amici, quanto di rado visitati, quanto poco conosciuti – è vero; eppure, quando incontro una persona sconosciuta, e cerco di sganciarmi, qui, a questo tavolo, ciò che io chiamo la mia vita, non è una sola vita che io possa voltarmi a guardare; non sono una sola persona; sono molte persone; non so precisamente chi io sia – Jinny, Susan, Neville, Rhoda, oppure Louis: né so come distinguere la mia vita dalla loro.
Pubblicato il:2011-12-10
:

1346 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Virginia Woolf:
È concesso anche a un eroe morente chied...
La vita è un sogno dal quale ci si svegl...
Una donna deve avere soldi e una stanza...
Carissimo. Sono certa che sto impazzendo...
L'essenza dello snobismo è che vuoi far...
L'umorismo è la prima qualità che va per...
Ogni onda del mare ha una luce different...
Perché una volta che il male di leggere...
È proprio vero che la poesia è deliziosa...
I grandi gruppi di persone non sono mai...
I libri catalogati di Virginia Woolf:
Gita al faro (To the Lighthouse) (1927)
Gita al faro
Il volo della mente (Flight of the Mind) (1888-1912)
La camera di Jacob
Le onde (The Waves) (1931)
Mrs Dalloway (1925)
Mrs. Dalloway
Notte e giorno
Orlando (1928)
Una stanza tutta per sè

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!

Sì | No