Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Virginia Woolf

Informazioni
Autore:Virginia Woolf
Tratto da:Le onde
Lingua originale:Inglese
Selezionata da:Christian Michelini
Citazione:«Ora» disse Neville «il mio albero fiorisce. Il mio cuore si solleva. Ogni oppressione è scomparsa. Ogni ostacolo è rimosso. Il regno del caos è finito. Egli ha imposto l'ordine. I coltelli tagliano nuovamente.»
«[...] noi ora ci riavviciniamo; e stringendoci piú vicini sul nostro bastone da pappagalli in questo ristorante dove gli interessi delle persone sono sempre in contrasto, e il traffico incessante ci irrita e ci distrae e la porta aprendo eternamente la sua gabbia di vetro ci sollecita con mille e mille tentazioni e porge insulti e ferite alla nostra fiduciosità – seduti qui tutti assieme ci amiamo l'un l'altro e crediamo nella nostra tolleranza.»
Pubblicato il:2011-12-10
:

1314 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Virginia Woolf:
È concesso anche a un eroe morente chied...
La vita è un sogno dal quale ci si svegl...
Una donna deve avere soldi e una stanza...
Carissimo. Sono certa che sto impazzendo...
L'essenza dello snobismo è che vuoi far...
L'umorismo è la prima qualità che va per...
Ogni onda del mare ha una luce different...
Perché una volta che il male di leggere...
È proprio vero che la poesia è deliziosa...
I grandi gruppi di persone non sono mai...
I libri catalogati di Virginia Woolf:
Gita al faro (To the Lighthouse) (1927)
Gita al faro
Il volo della mente (Flight of the Mind) (1888-1912)
La camera di Jacob
Le onde (The Waves) (1931)
Mrs Dalloway (1925)
Mrs. Dalloway
Notte e giorno
Orlando (1928)
Una stanza tutta per sè

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!