Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Rudy Rucker

Informazioni
Autore:Rudy Rucker
Tratto da:Signore dello spazio e del tempo
Selezionata da:Christian Michelini
Citazione:Incipit di "Signore dello spazio e del tempo".

Il mio monitor cominciò a lampeggiare. Avevo fatto un programmino che calcolava l'ora in cui potevo staccare al nanosecondo. Alla Softech avevamo l'orario flessibile, e dunque potevamo staccare quando avessimo fatto le nostre quaranta ore alla settimana. Battendo qualche tasto finì ufficialmente la settimana lavorativa. Sbadigliai e mi guardai in giro per l'ambiente troppo familiare. Ero troppo vecchio per lavorare in quelle condizioni. Un paio d'anni prima avevo creduto di avercela fatta: una ditta mia e la mia firma sugli assegni paga. E adesso...
Pubblicato il:2011-11-26
:

801 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Rudy Rucker:
Mi piace la cosmologia: c'è qualcosa di...
Incipit di "Monumento alla Terza Interna...
Incipit di "Signore dello spazio e del t...
I libri catalogati di Rudy Rucker:
Il Segreto di Conrad
Le formiche nel computer (The Hacker and the Ants) (1994)
Monumento alla Terza Internazionale
Signore dello spazio e del tempo (Master of Space and Time) (1984)
Signore dello spazio e del tempo
Software - I nuovi robot (Software) (1982)

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!