Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Aleksandr Isaevič Solženicyn

Informazioni
Autore:Aleksandr Isaevič Solženicyn
Tratto da:Vivere senza menzogna
Lingua originale:Russo
Selezionata da:Christian Michelini
Citazione:Un uomo che è costretto a scassare con i cingoli dei trattori o le ruote di enormi camion piste erbose o stradine di campagna non concepite per questo, o a svegliare all'alba, per avidità, tutto un villaggio con quella forsennata «motocicletta immobile» che è la sega a motore, non può non diventare crudele e cinico.
Pubblicato il:2011-10-30
:

1034 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Aleksandr Isaevič Solženicyn:
Vlasov capitò nella cella 61. Era previ...
[...] una dozzina di vermi non può roder...
Il «progresso» non deve più essere consi...
LA CRESCITA ECONOMICA NON SOLO NON È NEC...
L'odierna vita cittadina, alla quale è c...
Un uomo che è costretto a scassare con i...
Alla fine della mia vita posso sperare c...
Bisogna saper migliorare con pazienza qu...
C'è una parola che si usa molto oggi: "a...
Gli uomini hanno finito per convincersi,...
I libri catalogati di Aleksandr Isaevič Solženicyn:
Arcipelago Gulag
Arcipelago Gulag (Parte 1 e 2) (Архипела́г ГУЛА́Г) (1973)
Il primo cerchio
Padiglione cancro
Un giorno nella vita di Ivan Denisovič
Vivere senza menzogna (1974)

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!