Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Giancarlo Abete

Informazioni
Autore:Giancarlo Abete
Selezionata da:wiki
Citazione:[NDR|All'indomani di Genoa-Juventus 0-0 dell'11 marzo 2012] Penso che sia una fase particolare del campionato, un momento che risulta complesso per una serie di eventi che sono accaduti. Io parlo come federazione, il momento va vissuto con grande serenità. La Juve chiarirà le motivazioni, è una critica nei confronti di alcuni arbitraggi e questo fa parte della dimensione del calcio. Ci sono momenti di maggiore stress, risultati che non arrivano e cause che vengono individuate dalla società. L'importante che tutti restino sereni. Accanimento dopo Calciopoli? Non c'è alcun tipo di rapporto tra queste cose e le situazioni che avvengono sul campo. Ci possono essere critiche legittime, momenti in cui gli episodi vanno a favore, ma questo non ha nulla a che vedere con Calciopoli o col contenzioso con la Federazione. Gli arbitri hanno volontà e interesse a non commettere errori perché questi comportano un danno di immagine per loro stessi.Citato in Giuseppe Clabrese Abete: "Contro la Juve nessun accanimento", la Repubblica, 12 marzo 2012.
Pubblicato il:2014-03-15
:

338 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Giancarlo Abete:
Josè Mourinho è un grande personaggio ch...
[NDR|Riferendosi al tifo contro la...
[NDR|Sulla richiesta di risarcimen...
[NDR|Su Pietro Mennea] Ho...
La Federazione ha un rapporto istituzion...
Non abbiamo bisogno di chi alimenta tens...
[NDR|All'indomani di Genoa-Juventu...
Rossi ha riconosciuto di aver sbagliato...
[NDR|Su Alessandro Del Piero]...
[NDR|Dopo la vittoria del campiona...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!