Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Marco Aime

Informazioni
Autore:Marco Aime
Tratto da:Taxi Brousse. Sulle strade d'Africa
Selezionata da:wiki
Citazione:Eppure tra quei contadini tangba, nel loro modo di vivere, in quei villaggi semideserti nascosti tra le rocce sentivo qualcosa che mi faceva tornare indietro nel mio passato. Con buona pace di tanti che inorridiranno, posso dire che sentivo le mie radici. Radici in parte presunte; sono nato in città, ma da stirpe montanara e contadina. Per tutta la vita ho corso alla ricerca di quelle radici nascoste dall'asfalto, per il gusto di sentire la terra sotto le scarpe. Una fuga. Una fuga dalla città, dai condizionamenti quotidiani e anche dall'ovvio e dallo scontato. Stare al villaggio, come stare in montagna, mi faceva sentire precario, privo di certezze e di eventi prevedibili e pertanto ricco di possibilità.
Pubblicato il:2014-03-15
:

364 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Marco Aime:
Eppure tra quei contadini tangba, nel lo...
Quasi sommersa da pacchi e scatoloni, un...
Di solito quando si viene qui si è sempr...
...eppure non riesco a odiare davvero qu...
L'Africa è un'attesa, ti dà sempre l'occ...
I libri catalogati di Marco Aime:
Taxi brousse - Sulle strade d'Africa
Taxi Brousse. Sulle strade d'Africa

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!
Donazioni BitCoin:
132vG2BSxxG5FLGWpVRe8t9FsW2iiCSNqg
Aiuta ALK Libri donando Bitcoin

Sì | No