Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Caino e Abele

Informazioni
Autore:Caino e Abele
Selezionata da:wiki
Citazione:Iordanum dixisse, che Cain fu huomo da bene e che meritamente uccise Abel suo fratello, perché era un tristo e carnefice d'animali. [...]
Ragionandosi di quei che ammazzavano li animali, mostrava d'haverli compassione e diceva che faceano male, e che Abel era stato un carnefice [...].
Ragionando seco de li huomeni giusti, Giordano dicea che non ve n'era alcuno, e che il primo huomo che fu tenuto giusto, che fu Abel, era un carnefice homicidial di animali, e che havea meritato esser ammazzato, e che Cain era un huomo da bene et havea fatto bene ammazzar Abel.
Dalle deposizioni di Frate Celestino e Francesco Graziano (compagni di cella di Giordano Bruno a Venezia); citato in Luigi Firpo, Il processo di Giordano Bruno, a cura di Diego Quaglioni, Salerno Editrice, Roma, 1998, p. 273. ISBN 88-8402-135-9
Vedi anche il [[b:Baruch Spinoza/Terzo capitolo#L'esempio di Bruno|paragrafo dedicato]] su Wikibooks.
(dagli atti del processo di Giordano Bruno)
Pubblicato il:2014-03-15
:

335 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Caino e Abele:
Abele e Caino s'incontrarono dopo la mor...
Caino offrì frutti del suolo in sacrific...
Il Signore disse a Caino: "Dov'è Abele,...
Iordanum dixisse, che Cain fu huomo da b...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!
Donazioni BitCoin:
132vG2BSxxG5FLGWpVRe8t9FsW2iiCSNqg
Aiuta ALK Libri donando Bitcoin

Sì | No