Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Luigi Tansillo

Informazioni
Autore: Luigi Tansillo
Lingua originale: Italiano
Selezionata da: Nico
Citazione: Poi che spiegato ho l’ali al bel desio.
Pubblicato il: 2011-05-04
:

1142 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Luigi Tansillo:
Poi che spiegato ho l’ali al bel desio.... [leggi]
Amor m'impenna l'ale, e tanto in alto L... [leggi]
Che fòra il veder Napoli coi fonti, cos... [leggi]
Gonvien che sia del ceppó chi è del ramo... [leggi]
I ricchi, qualor vonno, e con la vigila... [leggi]
Ogni uom tre luoghi di fuggir si studi, ... [leggi]
Oh fortuna volubile e leggiera! Appena... [leggi]
Quante ceneri e polvi giaccion, forse, ... [leggi]
Quanto io ami Venosa; e quanto mentono c... [leggi]
Mio Padre a Nola, io a Venosa nacqui, L... [leggi]
Non è vostro, ma mio, credo, il difetto;... [leggi]
Forse son io, sì come Ovidio era, Che n... [leggi]
S'io fossi un uomo ambizioso, avaro, In... [leggi]
Mio Padre a Nola, io a Venosa nacqui, L... [leggi]
Io ebbi ardir raccomandarvi Nola, Che s... [leggi]
Gran Duce, che con lingua, e con man vag... [leggi]
Farete con le lingue maggior frutto Voi... [leggi]
A Roma alla fontana di Trevi al giard... [leggi]
Sig. Mio. La bontà della S. V. è pur tro... [leggi]
Quel ch' io vorei hora si è che V. S. im... [leggi]
ALCINO: Peregrino son io come tu... [leggi]
FILAUTO: Così cieco son io; Poic... [leggi]
Che porti Donna nove mesi, o diece In v... [leggi]
Che al proprio figlio il petto altrui pr... [leggi]
Non fan pianeti prosperi, od avversi, M... [leggi]
Amor m'impenna l'ale, e tanto in alto... [leggi]
Ch'i' cadrò morto a terra, ben m'acco... [leggi]
Che fòra il veder Napoli coi fonti,... [leggi]
Gonvien che sia del ceppó chi è del ramo... [leggi]
I ricchi, qualor vonno,e con la... [leggi]
Ogni uom tre luoghi di fuggir si stud... [leggi]
Oh fortuna volubile e leggiera!A... [leggi]
Quante ceneri e polvi giaccion, forse... [leggi]
Quanto io ami Venosa; e quanto mentono c... [leggi]
Mio Padre a Nola, io a Venosa nacqui,... [leggi]
Chi lascia il sentier vecchio, e il n... [leggi]
Non è vostro, ma mio, credo, il difet... [leggi]
Forse son io, sì come Ovidio era,... [leggi]
S'io fossi un uomo ambizioso, avaro,... [leggi]
Mio Padre a Nola, io a Venosa nacqui,... [leggi]
Io ebbi ardir raccomandarvi Nola,... [leggi]
Gran Duce, che con lingua, e con man... [leggi]
Farete con le lingue maggior frutto... [leggi]
A Roma alla fontana di Trevi al giard... [leggi]
Sig. Mio. La bontà della S. V. è pur tro... [leggi]
Quel ch' io vorei hora si è che V. S. im... [leggi]
ALCINO: Peregrino son io come... [leggi]
FILAUTO: Così cieco son io;... [leggi]
Che porti Donna nove mesi, o diece... [leggi]
Che al proprio figlio il petto altrui... [leggi]
Non fan pianeti prosperi, od avversi,... [leggi]
Il Tansillo, vissuto da fanciullo a cort... [leggi]
Le Rime pur risentendo l'efficaci... [leggi]
I libri catalogati di Luigi Tansillo:
A Paolo Manuzio
Al Signor Viceré di Napoli
I due pellegrini
Le lagrime di s. Pietro

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No