Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Rabindranath Tagore

Informazioni
Autore:Rabindranath Tagore
Selezionata da:Denise Mereu
Note:Rabindranath Tagore (1861 – 1941)
Citazione:Sono uscito solo sulla mia strada
Verso il mio appuntamento.
Ma chi è questo me nel buio?
Mi sposto di fianco per
Evitare la sua presenza,
ma non riesco a sfuggirlo.
Egli solleva la polvere dalla terra
Con la sua andatura spavalda
E aggiunge la sua voce stentorea
Ad ogni parola che io sussurro.
È il mio piccolo me,
il mio signore
che non conosce vergogna;
ma io mi vergogno
di venire alla tua porta
in sua compagnia.
Pubblicato il:2011-05-04
:

1243 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Rabindranath Tagore:
Sono uscito solo sulla mia strada Verso...
Là dove la Natura è sempre nascosta, sot...
Ignoro se l'ideale socialista d'una più...
Per qualche tempo sono stato colpito dal...
Guardandoti negli occhiricordo s...
L'onda non riesce a prendereil f...
La castità è una ricchezza che viene da...
I bambini s'incontrano con grida e danze...
Il dolore è transitorio, mentre l'oblio...
L'artista è l'amante della Natura, perci...
I libri catalogati di Rabindranath Tagore:
Gitanjali
I misteri del Bengala. Storie e racconti di fantasmi
Il Giardiniere
Il giardiniere - Uccelli migranti (1986)
Il nido dell'amore
La luna crescente
Novelle preziose (1992)
Visioni bengalesi (1992)

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!

Sì | No