Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Antonio Tabucchi

Informazioni
Autore: Antonio Tabucchi
Tratto da: Si sta facendo sempre più tardi. Romanzo in forma di lettere
Selezionata da: Denise Mereu
Citazione: Con la punta della bacchetta
L’uomo infilzò
Un lembo di luna
E la tirò giù,
fino al centro
di quell’azzurro,
finestra immensa che ormai
aveva risucchiato dentro di sé
tutto gli altri corpi matrici
che ingombravano lo spazio.
Che strana quella bacchetta
Da direttore d’orchestra
Che l’uomo muoveva nell’aria
Come una penna
Che si muove su una
Tavola magica
E traccia visibilmente
Le sue note nello spazio.
Non era un maestro,
che muoveva quella bacchetta,
forse era un illusionista,
un santilbanco di passaggio
o qualcuno che
con uno strano trucco
riusciva a trasformare
le note
in segni visibili nell’aria,
e dare loro colori
a suo piacimento.
Pubblicato il: 2011-05-04
:

1304 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Antonio Tabucchi:
Il passato è più facile da leggere: uno... [leggi]
Entrai in una taverna Che si chiamava A... [leggi]
Il passato, anche lui, è fatto di mome... [leggi]
Madame, mia cara amica, come vanno le c... [leggi]
Ma come si può Non amare la luna? Davv... [leggi]
Con la punta della bacchetta L’uomo inf... [leggi]
L’ideale sarebbe Che tutti, ma dico tu... [leggi]
La lettera è un equivoco messaggero. (da... [leggi]
La notte è calda, la notte è lunga, la n... [leggi]
Mi piacciono le storie. Sono anche un ot... [leggi]
Per conoscere un luogo non è sempre nece... [leggi]
Può succedere che il senso della vita di... [leggi]
Questo è il grande problema di coloro ch... [leggi]
Il racconto è il romanzo di un pigro.... [leggi]
La frase compare nel solo titolo di un a... [leggi]
La vita non è in ordine alfabetico come... [leggi]
Che strano, pensaci un po', mio padre st... [leggi]
Un inglese che come te scriveva libri di... [leggi]
Se ti metti a guardare nelle pieghe piú... [leggi]
La vita non si racconta, te l'ho già det... [leggi]
Ora Tristano è davvero stanco, non ha pi... [leggi]
Ti ho cercato, amore mio, in ogni atomo... [leggi]
Scrittore, chi sei tu per avere i dubbi... [leggi]
[…] la filosofia sembra che si occupi so... [leggi]
È difficile avere una convinzione precis... [leggi]
Stai bene a sentire, Pereira, disse Silv... [leggi]
Non c'è niente di cui vergognarsi a ques... [leggi]
Manolo il Gitano era seduto a un tavolin... [leggi]
Firmino lo ascoltava con attenzione. Gli... [leggi]
– Il mio amico Diocleciano ha ottanta an... [leggi]
Firmino sentì un'ondata di simpatia per... [leggi]
– Grundnorm, ripeté, afferra il concetto... [leggi]
– Il testimone con cui ho parlato staman... [leggi]
– Insomma, continuò Firmino, voglio dire... [leggi]
[…] ha scritto un libro che si chiama ... [leggi]
Come può essere presente la notte. Fatta... [leggi]
Le parve di essere quel bambino che all'... [leggi]
Signora Presidente, un'Aula parlamentare... [leggi]
I libri catalogati di Antonio Tabucchi:
Donna di Porto Pym e altre storie
I volatili del Beato Angelico (1995)
Il Filo Dell'Orizzonte
Il tempo invecchia in fretta
Il Tempo Invecchia in Fretta: Nove Storie
L'Angelo Nero: L'Angelo Nero
La testa perduta di Damasceno Monteiro
Notturno indiano
Piccoli Equivoci Senza Importanza
Requiem (un'allucinazione)
Si sta facendo sempre piu tardi
Si sta facendo sempre più tardi. Romanzo in forma di lettere (2001)
Sogni di Sogni
Sostiene Pereira
Sostiene Pereira. Una testimonianza (1994)
Tristano muore
Un baule pieno di gente. Scritti su Fernando Pessoa (1990)

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No