Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Richard Adams

Informazioni
Autore:Richard Adams
Tratto da:La collina dei conigli
Selezionata da:wiki
Citazione:Ma, quasi prima che avessero cominciato a disperdersi, in mezzo a loro era balzato un grosso cane nero, con le fauci spalancate, che azzannava, inseguiva questo e quello, come una volpe in un pollaio.
Il solo Vulneraria l'attese a pié fermo. Mentre tutti se la davano a gambe intorno a lui, lui rimase dov'era, drizzando il pelo e ringhiando, mostrando le zanne e gli unghioli. Il cane, che gli arriva addosso, a muso a muso, fra le ispide zolle, ristette un istante. Rinculò, stupito e confuso. Poi spiccò un balzo. (cap. 47, Il cielo sospeso)
Pubblicato il:2014-03-15
:

357 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Richard Adams:
I due conigli si fecero più da presso, a...
«Tanto tanto tempo fa, Frits creò il mon...
"E va bene," gli disse [NDR|Frits]...
Quintilio guardava lontano, oltre il con...
«Sono molto carini e gentili,» rispose N...
«Il mio cuore è andato a unirsi ai Mille...
Il vento gli arruffava la pelliccia e sf...
«Io avevo quei terribili incubi, e basta...
«C'eravamo allontanati già dal fosso, Ca...
«Insomma, non se lo può immaginare chi n...
I libri catalogati di Richard Adams:
La collina dei conigli
La Collina dei Ricordi

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!