Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Åsne Seierstad

Informazioni
Autore:Åsne Seierstad
Tratto da:Il libraio di Kabul
Selezionata da:Denise Mereu
Citazione:“Donne, non dovreste lasciare le vostre abitazioni, nel caso in cui lo facciate non dovreste essere come quelle donne che indossavano vestiti alla moda e si truccavano molto e facevano mostra di sé davanti a ogni uomo prima che l’islam arrivasse nel paese. L’islam è una religione salvifica e ha stabilito che alla donna si confà una dignità particolare: le donne dovranno fare in modo che non sia possibile attirare su di loro l’attenzione degli uomini disonesti, che le guardino con occhio malvagio. Le donne hanno la responsabilità di educare e tenere unita la propria famiglia e di provvedere al cibo e ai vestiti. Nel caso in cui una donna debba lasciare la propria abitazione, deve coprirsi come previsto dalla sharia. Nel caso in cui una donna vada vestita con abiti alla moda, decorati, attillati e attraenti per far mostra di sé, verrà maledetta dalla sharia islamica e non potrà aspettarsi di andare in paradiso. Sara’ minacciata, indagata e severamente punita dalla polizia religiosa, così come gli anziani della famiglia. La polizia religiosa ha il dovere e la responsabilità di combattere queste piaghe sociali e continuerà il suo operato fino a che il male non verrà completamente estirpato”.
Pubblicato il:2011-05-04
:

813 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Åsne Seierstad:
“Donne, non dovreste lasciare le vostre...
I libri catalogati di Åsne Seierstad:
Il libraio di Kabul (Bokhandleren i Kabul) (2005)
Il libraio di Kabul

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!

Sì | No