Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Citazioni > Citazione di Charles Baudelaire

Informazioni
Autore:Charles Baudelaire
Selezionata da:Nico
Citazione:Sii benedetto, o Dio che dai la sofferenza come divino farmaco alle nostre impurità, come la più efficace e la più pura essenza per preparare i forti alle sante voluttà! so che sempre riservi uno spazio al Poeta nelle file felici delle sante Legioni, e che Tu lo inviti alla festa eterna delle Virtù, dei Troni e delle Dominazioni. So che il dolore resta l'unica nobiltà a cui non morderanno la terra nè gl'inferni, e che per intrecciare la mia corona mistica pagano il loro scotto le ere e gli universi.
Pubblicato il:2011-04-29
:

1961 visualizzazioni

Citazione precedente <-| |-> Citazione successiva
Citazioni di Charles Baudelaire:
Quando tutto mi rapisce, ignoro se a sed...
L’amore somiglia molto a una tortura o a...
Non concepisco affatto (il mio cervello...
Gli aspetti seducenti e che fanno la bel...
Più l’uomo coltiva le arti, meno va in f...
La donna che non si gode è quella che si...
Mia bellezza, dillo ai vermi voraci, che...
Sono un cimitero aborrito dalla luna......
Valanga, vuoi trascinarmi nel tuo rovino...
L’artista non è tale se non a condizione...
Audiolibri di:Charles Baudelaire
I Fiori del Male
Raccolta di poesie
Audiolibro della celebre raccolta lirica "I Fiori del Male" di Charles Baudelaire.
I libri catalogati di Charles Baudelaire:
Amenità del Belgio
Buffonerie
Diari intimi (1851-1862)
Diari intimi
Epigrafi
I Fiori del Male (Les Fleurs du Mal) (1857)
I fiori del male
Il giovane incantatore
Lettere alla madre
Lo spleen di Parigi (“Le Spleen de Paris” o “Petits poèmes en prose”) (1869)
Lo Spleen di Parigi
Pagine sull'arte
Paradisi Artificiali (Les paradis artificiels) (1860)
Paradisi Artificiali

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!

Sì | No