Ti diamo tanti contenuti. Senza pubblicità. Senza spiarti. Dai una mano. Grazie.

Home > Indice Biografie > Biografia di William Peter Blatty

William Peter Blatty
Autore: William Peter Blatty
Nazione: Stati Uniti d'America
Nato nel: 1928
Nato a: New York
Biografia di: Christian Michelini
Pubblicato il: 2011-05-06
:

1266 visualizzazioni

William Peter Blatty è uno scrittore statunitense.


William Peter Blatty è uno scrittore statunitense.

Nacque nel 1928.

La sua infanzia fu difficile: fu abbandonato dal padre all'età di tre anni, e visse con la madre, cambiando 28 volte residenza durante la sua infanzia, a causa degli sfratti. Sua madre, fervente religiosa, l'ha indirizzato verso una scuola cattolica, la Brooklyn Preparatory. In seguito si laureò alla Georgetown University, per poi conseguire un master alla The George Washington University con una tesi intitolata "T.S. Eliot's Shakespearean Criticisms".

Tentò vari lavori: venditore porta a porta, camionista, bigliettaio, fino a entrare a far parte dell'United States Air Force, diventando direttore di un reparto. In seguito lavorò per la US Information Agency, a Beirut, in Libano, il paese natale dei suoi genitori.

Negli anni Cinquanta del Novecento vinse 10.000 dollari nel quiz televisivo "You Bet Your Life", ideato da Groucho Marx: quella somma gli permise di abbandonare i lavori precedenti e dedicarsi alla scrittura a tempo pieno. Il suo primo libro pubblicato, nel 1960, si intitola "Which Way to Mecca, Jack". Iniziò a pubblicare romanzi a fumetti, che gli diedero molta notorietà: "John Goldfarb, Please Come Home" (1963), "I, Billy Shakespeare" (1965) e 'Twinkle, Twinkle, "Killer" Kane' (1966).

Iniziò a scrivere la sceneggiatura di un film "Uno sparo nel buio" (A Shot in the Dark, 1964), che sarà diretto da Blake Edwards e interpretato da Peter Sellers. A questa ne seguiranno molte altre.

Il romanzo più famoso che ha scritto è certamente "L'esorcista" (The Exorcist, 1971), da cui è stato tratto un celeberrimo film omonimo nel 1971. Il romanzo "Legion", del 1983, fu la base per il film "L'esorcista III" (nei cinema nel 1990).

Nel 1973 scrisse un'autobiografia: "I'll Tell Them I Remember You".


Abbiamo disponibile una pagina di citazioni di William Peter Blatty.


Principali Opere

Which Way to Mecca, Jack? (1959)
John Goldfarb, Please Come Home (1963)
I, Billy Shakespeare! 1965
Twinkle, Twinkle, "Killer" Kane (1966)
L'esorcista (The Exorcist, 1971)
The Ninth Configuration (1978)
Legion (1983, fu la base per il film "L'esorcista III", 1990)
Demons Five, Exorcists Nothing: A Fable (1996)
Dimiter (2010)
Crazy (2010)

I libri catalogati di William Peter Blatty:
Gemini killer
L'esorcista (The Exorcist) (1971)
L'esorcista
Mi ricordo di te
Citazioni di William Peter Blatty:
Qualcosa... qualcosa di terribilmente s... [leggi]
Se non esistessero i politici uno non av... [leggi]
E quando gli angeli mi chiederanno di r... [leggi]
I fumetti di Capitan Futuro mi piacciono... [leggi]
Con la preghiera si possono realizzare p... [leggi]
Dio è l'unico padrone di casa che Mama n... [leggi]
Blad-dy? Ma questo non è un nome.... [leggi]
Se non esistessero i politici uno non av... [leggi]
''E quando gli angelimi chiederanno... [leggi]
I fumetti di Capitan Futuro mi piacciono... [leggi]
Con la preghiera si possono realizzare p... [leggi]
Dio è l'unico padrone di casa che Mama n... [leggi]
Blad-dy? Ma questo non è un nome.... [leggi]

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No