Inizio > Indice Biografie > Biografia di Giovanni Pascoli

Giovanni Pascoli
Autore:Giovanni Pascoli
Nome originale:Giovanni Agostino Placido Pascoli
Nazione:Italia
Nato nel:1855
Morto nel:1912
Nato a:San Mauro di Romagna
Morto a:Bologna
Sito ufficiale:http://www.fondazionepascoli.it/
Pubblicato il:2011-05-18
:

1388 visualizzazioni

Giovanni Pascoli nacque in Italia, a San Mauro di Romagna, nel 1855. È morto a Bologna, nel 1912.

In origine, il suo nome era Giovanni Agostino Placido Pascoli.

Consultate il sito ufficiale di Giovanni Pascoli, per avere maggiori informazioni su questo autore. Il link è a questa pagina:
http://www.fondazionepascoli.it/.

Galleria di immagini



Opere

A Verdi ()
Ai medici condotti ()
Il Fanciullino ()
L'insegna del comune ()
Myricae ()
Myricæ ()
Nuovi poemetti ()
Odi e inni ()
Poesie Varie ()
Myricae (1891-1911 - Raccolta di poesie)
Il Fanciullino (1897 - Saggio, La poesia)
Canti di Castelvecchio (1903)
Poemi Conviviali (1904)
Primi poemetti (1904)
Le Canzoni di re Enzio - La Canzone del carroccio (1908 - Raccolta poetica)
Le Canzoni di re Enzio - La Canzone del Paradiso (1908 - Raccolta poetica)
Le Canzoni di re Enzio - La Canzone dell'Olifante (1908 - Raccolta poetica)
Le canzoni di re Enzio (1908-1909)
Poemi Italici (1911)
Scritti scelti (1963 - Selezione di opere)

I libri catalogati di Giovanni Pascoli:
A Verdi
Ai medici condotti
Canti di Castelvecchio (1903)
Il Fanciullino (1897)
Il Fanciullino
L'insegna del comune
Le canzoni di re Enzio (1908-1909)
Le Canzoni di re Enzio - La Canzone del carroccio (1908)
Le Canzoni di re Enzio - La Canzone del Paradiso (1908)
Le Canzoni di re Enzio - La Canzone dell'Olifante (1908)
Myricae (1891-1911)
Myricae
Myricæ
Nuovi poemetti
Odi e inni
Poemi Conviviali (1904)
Poemi Italici (1911)
Poesie Varie
Primi poemetti (1904)
Scritti scelti (1963)
Citazioni di Giovanni Pascoli:
Sfioriva il crepuscolo stanco. Cadeva da...
Chi sono? Non chiederlo. Io piango, ma d...
Voce d’una accorsa anelante che al pover...
Con lei parlavo, ella parlava meco, come...
Non vidi che nero, non ebbi che fiele; m...
A ora a ora in pianto sciogliesi l’infin...
...Erma e tranquilla, con un fruscio di...
No, vento d’aprile, no, vento d’amore, n...
Caro il mio grano! Quando il mio teso...
Cercava sempre, ed era ormai vegliard...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!