Ti diamo tanti contenuti. Senza pubblicità. Senza spiarti. Dai una mano. Grazie.

Home > Indice Biografie > Biografia di John Keats

John Keats
Autore: John Keats
Nazione: Regno Unito
Nato nel: 1795
Morto nel: 1821
Nato a: Londra
Morto a: Roma
Correnti letterarie: Romanticismo
Biografia di: Franca Fontana
Biografia vocale: Ascolta
Pubblicato il: 2011-05-06
:

1761 visualizzazioni

Il romanticismo poetico raggiunge le sue vette liriche con John Keats. Scoprite con noi chi era questo grande autore.


Il romanticismo poetico raggiunge le sue vette liriche con John Keats. Scroprite con noi chi era questo grande autore.

Il poeta John Keats (Londra 1795 - Roma 1821) appartiene alla corrente letteraria del romanticismo inglese.
Questa corrente ebbe il suo inizio ufficiale nell'anno 1798, quando nella vita culturale anglosassone presero il sopravvento i forti segni di disaffezione nei confronti del neoclassicismo e del razionalismo, che avevano caratterizzato l'età dei Lumi. Ma già a partire dal 1750 si erano manifestati sintomi di questa disaffezione verso gli stilemi classici.
Più precisamente John Keats fa parte di quel gruppo di artisti della seconda generazione romantica, fra i quali vi erano George Gordon, Lord Byron (1788-1824) e Percy Bisshe Shelley (1792-1822).
Attratti dai movimenti rivoluzionari in atto in Europa, essi restarono coerentemente fedeli al loro radicalismo politico.

John Keats è considerato il padre dell'estetismo, anche se la sua poesia, che canta la bellezza della vita, è essenzialmente etica. L'espressione più alta del suo lirismo sono le odi scritte nel 1819, ricche di immagini suggestive e solenni nel ritmo; ne ricordiamo quattro:
- Ad un usignolo
- Sopra un'urna greca
- Alla malinconia
- All'autunno

Superbo è anche il poema "Hyperion": in esso egli evoca il mito di una più perfetta espressione degli dei, di un progresso che miri a raggiungere sfere più elevate di esistenza.

Dopo un'infanzia turbata da difficoltà e lutti famigliari, dal suo tutore fu avviato alla carriera di medico. Ma il giovane abbandonò presto gli studi di medicina per dedicarsi anima e corpo alla poesia.
Nel 1818 pubblicò il suo primo lavoro, un'operetta dal titolo "Endymion a poetic romance", che incontrò una critica decisamente sfavorevole. A questo insuccesso, poi, si aggiunsero altre sciagure; la morte di un fratello, l'amore per Fanny Brawne, una vita alquanto disordinata.
Nel 1820, si scoprì ammalato di tubercolosi.
In quell'anno egli giunse in Italia e si stabilì a Roma, in una casa di Piazza di Spagna, dove morì il 23 febbraio 1821, a soli 26 anni.
La sua morte fu pianta dal poeta Shelley nel poema "Adonais".
Nelle composizioni poetiche di Keats è sempre presente il senso della morte, che sta a significare la porta, lo schermo, oltre il quale si percepisce la bellezza, vera signora del mondo. È solo la bellezza che placa i tormenti dell'anima secondo Keats.
Accanto alla bellezza, naturalmente, c'è anche l'amore: a questo tema infatti nel 1920 egli dedicò numerose poesie. Ne ricordiamo almeno due: " The eve of St. Agnes" e " La Belle Dame sans merci".
John Keats fu senza dubbio, dal punto di vista della forma, il più raffinato poeta romantico inglese.
Insoddisfatto di sé, volle che sulla sua tomba, al cimitero protestante in Roma, presso la piramide di Caio Cestio, fosse inciso l'epitaffio:
"Qui giace uno il cui nome fu scritto sull'acqua".

Su ALK Libri è stata pubblicata la recensione di alcune sue poesie a questa pagina.

Galleria di immagini

I libri catalogati di John Keats:
Endymione
Ode su un'urna greca
Poesie
Citazioni di John Keats:
La filosofia mozzerà le ali di un angelo... [leggi]
Non posso respirare se sei lontana.... [leggi]
Mi hai assorbito. In questo momento ho c... [leggi]
Qui giace uno il cui nome fu scritto sul... [leggi]
Qui giace colui il cui nome fu scritt... [leggi]
Non c'è peccato più grave, dopo i sette... [leggi]
Vorrei che l'italiano si sostituisse al... [leggi]
Non sono certo di nulla tranne che della... [leggi]
Ci si dovrebbe sopportare un po' tutti:... [leggi]
Non sopportiamo la poesia che ha un dise... [leggi]
Se la poesia non viene naturalmente come... [leggi]
Non ho il più piccolo senso di umiltà ve... [leggi]
[NDR|In risposta alle critiche sul... [leggi]
Non ho mai temuto l'insuccesso: infatti,... [leggi]
Il poeta è la meno poetica delle creatur... [leggi]
Ammiro la natura umana, ma non mi piacci... [leggi]
C'è molta gente superficiale che prende... [leggi]
Non potrebbero esserci degli esseri supe... [leggi]
Niente può mai diventare reale, senza es... [leggi]
Questo mondo viene di solito chiamato, d... [leggi]
Recentemente ho cambiato pelle. Ma nient... [leggi]
Al di là del piacere che sempre danno le... [leggi]
So con certezza che, se volessi, potrei... [leggi]
Amico mio, sarebbe inutile che io cercas... [leggi]
Sono le nostre passioni e i nostri senti... [leggi]
Ora che mi succede di passare notti inso... [leggi]
Notte e giorno desidero che venga la mor... [leggi]
Un tempo rabbrividivo quando pensavo che... [leggi]
È sorprendente, ma l'idea di lasciare qu... [leggi]
La mia immaginazione è un monastero e io... [leggi]
Ho la continua sensazione che la mia vit... [leggi]
[NDR|A Charles Brown] Mi r... [leggi]
Dolci le melodie sono ad udire,M... [leggi]
«Bellezza e verità sono una cosa».... [leggi]
Spesso il piacere è un ospite passeggero... [leggi]
Una bella cosa è una gioia per sempre:... [leggi]
Io piango per Adonais, oh lui è morto... [leggi]
Il genio della persona qui lamentata e a... [leggi]
Questo tipo di scrittura [NDR|E... [leggi]
[NDR|Byron al suo editore, Murray]... [leggi]
John Keats fu assassinato da una crit... [leggi]
[NDR|Leigh Hunt a Joseph Severn]... [leggi]
Talvolta appaiono sulla terra degli esse... [leggi]
Nella stanza in cui era morto Keats, Pie... [leggi]
Quando lasciò l'Inghilterra per morire,... [leggi]
Una mattina di aprile, rientrando in cas... [leggi]

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No