Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice Biografie > Biografia di Marcello Fois

Marcello Fois
Autore:Marcello Fois
Nazione:Italia
Nato nel:1960
Nato a:Nuoro
Biografia di:Denise Mereu
Biografia vocale: Ascolta
Sito ufficiale:http://www.marcellofois.it/
Pubblicato il:2011-05-06
:

1925 visualizzazioni

Se conoscete la serie "Scuola di polizia", allora vorrete sapere chi è questo scrittore...


Marcello Fois nasce a Nuoro negli anni '60, ma risiede ormai da diversi anni a Bologna. Attualmente è uno degli autori più produttivi nel panorama letterario italiano, infatti non si occupa solo di libri, ma collabora attivamente anche in campo teatrale, radiofonico e nella fiction televisiva. Quindi, oltre ad essere giovanissimo e a condurre per così dire una vita "a tempo pieno", è certamente uno dei pochi autori contemporanei riconosciuto a livello nazionale e internazionale: le sue opere vengono infatti tradotte in molte lingue.
Marcello Fois è conosciuto come "giallista", ma il genere "giallo" è soltanto un tipo di approccio, da cui si può spaziare in tutte le direzioni: Fois infatti si considera uno scrittore a 360 gradi, e perlopiù all'inizio della sua carriera non aveva deciso di fare questo mestiere, non avendo mai pensato di ottenere grandi riconoscimenti. Il mestiere di scrittore non è certo fra i più semplici, e per questo Marcello Fois non vuole puntare tutta su questa professione, sia perché, a detta sua, bisogna saper vivere la vita per poterla "trasformare" in letteratura, sia per non cadere in certi ricatti editoriali, ben noti a chi lavora in questo campo.
Marcello Fois nella sua permanenza a Bologna è stato sostenitore del "Gruppo dei 13", l'associazione degli scrittori di Bologna in cui il più grande interesse in comune è quello per la letteratura, associazione composta da giallisti e noiristi. Questo gruppo all'inizio era una specie di cooperativa di autori, più o meno conosciuti, che andava incontro agli scrittori che ancora non avevano trovato il loro spazio. Lo stile di Marcello Fois si può comparare a quello di Camilleri, proprio per la particolarità dei riferimenti dialettali.
Nel 1992 arriva il Premio Calvino, assegnato a "Picta", romanzo ambientato nel mondo dell'arte. Generalmente i suoi libri sono ambientati nella Barbagia di fine '800, e anche se viene istintivo fare riferimento a Camilleri, bisogna tener presente che mentre quest'ultimo utilizza espressioni in siciliano stretto, Marcello Fois usa l'italiano e il sardo, quindi non un dialetto, ma una vera e propria lingua, precisamente il nuorese. Usa questa lingua quando la frase risulta proprio intraducibile, cosa che non deve essere vista come forma di provincialismo, ma come un elemento che accresce la cultura.
Marcello Fois si occupa anche di teatro, ha scritto la sceneggiatura della fiction televisiva "Distretto di polizia", e sta scrivendo anche per RadioRai, riuscendo sempre a distinguere i vari tipi di scrittura, quella per la televisione, il cinema e il teatro, ma continuando a preferire la sua amata letteratura.

Tra i romanzi che ha pubblicato vi sono "Gap", "Piccole storie nere" e "Sangue dal cielo".

Galleria di immagini

I libri catalogati di Marcello Fois:
Dura madre
Ferro recente
Gap (1999)
In Sardegna non c'è il mare
Materiali
Meglio morti
Nulla
Piccole storie nere (2002)
Piccole storie nere
Sangue dal cielo (1999)
Sangue dal cielo
Sempre caro
Sheol
Stirpe
Tamburini
Tamburini: Cantata Per Voce Sola
Citazioni di Marcello Fois:
La Sardegna da quando domineddio l'ha sc...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No