Inizio > Indice Biografie > Biografia di James Ellroy

James Ellroy
Autore:James Ellroy
Nome originale:Lee Earle Ellroy
Nazione:Stati Uniti d'America
Nato nel:1948
Nato a:Los Angeles
Biografia di:Denise Mereu
Pubblicato il:2011-05-10
:

1143 visualizzazioni

James Ellroy, nome originario Lee Earle Ellroy, nasce negli Stati Uniti nel 1948.


James Ellroy, nome originario Lee Earle Ellroy, è uno scrittore statunitense di genere poliziesco.

Nasce negli Stati Uniti nel 1948.

Il suo vero nome è Lee Earle Ellroy. Nel 1958 la sua vita è segnata dalla tragica morte della madre, che dopo il divorzio dei genitori viene uccisa a El Monte: il delitto rimase irrisolto.
Poco dopo, per il suo compleanno, riceve dal padre il libro "The badge", che parla del dipartimento di polizia di Los Angeles.

La sua vita non sarà semplice: all'età di diciassette anni lascia la scuola, e perde anche il padre; decide quindi di arruolarsi come volontario nell'esercito, per fingere poi un esaurimento nervoso per andare via. Inizia così un lungo periodo di sregolatezze, fatto di alcol, droga e piccoli furti. Dorme nei parchi pubblici come un vagabondo, viene arrestato varie volte, rischiando persino la morte a causa di una brutta polmonite.

Nel 1975 inizia finalmente a scrivere il suo primo romanzo: "Prega detective", pubblicato poi nel 1981. Il suo secondo romanzo è "Clandestino", del 1982. Negli anni Ottanta del Novecento pubblica la "tetralogia di Los Angeles", composta da "Dalia nera", "Il grande nulla", "L.A. Confidential" e "White Jazz".
Si sposa e divorzia per due volte; attualmente vive a Los Angeles, dove, a suo dire, fa una vita da eremita.


Opere

Romanzi

Prega detective (Brown's Requiem,1981)
Clandestino (Clandestine, 1982)
Le strade dell'innocenza (Blood on the Moon, 1984)
Perché la notte (Because the Night, 1984)
La collina dei suicidi (Suicide Hill, 1985)
L'angelo del silenzio (Killer on the Road o Silent Terror, 1986)
Dalia nera (The Black Dahlia, 1987)
Il grande nulla (The Big Nowhere, 1988)
L.A. Confidential (titolo alternativo: Los Angeles strettamente riservato; titolo originale: L.A. Confidential, 1990)
White Jazz (White Jazz, 1992)
American Tabloid (American Tabloid, 1995)
I miei luoghi oscuri (My Dark Places, 1996)
Corpi da reato (Crime Wave, 1999)
Tijuana, mon amour (Tijuana, mon amour, 1996)
Los angeles nera (Los angeles nera, 1999)
Sei pezzi da mille (The Cold Six Thousand, 2001)
Il dubbio letale (Grave Doubt, 2002)
Destination: Morgue (Destination: Morgue, 2004)
Scasso con stupro (Hot-Prowl Rape-O, 2005)
Jungletown Jihad (Jungletown Jihad, 2006)
Il sangue è randagio (Blood's a Rover, 2009)
Caccia alle donne (The Hilliker Curse: My Pursuit of Women, 2010)


Raccolte

Notturni Hollywoodiani (Hollywood Nocturnes, 1994)


Film tratti dalle sue opere

Indagine ad alto rischio (Cop, 1988, regia di James B. Harris, tratto da "Le strade dell'innocenza", Blood On The Moon)
L.A. Confidential (1997, regia di Curtis Hanson, tratto dal romanzo omonimo)
Brown's Requiem (1998, regia di Jason Freeland, tratto da "Prega detective", Brown's Requiem)
Stay Clean (2002, regia di Mitch Brian)
Indagini Sporche (Dark Blue, 2003, regia di Ron Shelton)
The Black Dahlia (2006, regia di Brian De Palma, tratto da "Dalia Nera", The Black Dahlia)
La notte non aspetta (Street Kings, 2008, regia di David Ayer)

Galleria di immagini

I libri catalogati di James Ellroy:
American Tabloid
Caccia alle donne
Clandestino (Clandestine) (1982)
Clandestino
Corpi da reato
Dalia Nera
I miei luoghi oscuri (My dark places) (1996)
I miei luoghi oscuri
Il grande nulla
Il sangue è randagio
Jungletown Jihad
L.A. Confidential
La collina dei suicidi
La dalia nera
Le strade dell'innocenza
Los Angeles strettamente riservato
Notturni hollywoodiani
Perchè la notte
Prega detective
Sangue randagio
Citazioni di James Ellroy:
[…] trovo i...
Scrivere è come fare la lotta, mi piacci...
Io penso di aver sempre voluto e cercato...
[NDR|a proposito di 6 pezzi da...
[NDR|a proposito di American Ta...
Scrivere è come fare la lotta, mi piacci...
Ogni paese ha le sue caratteristiche spe...
È vero, ho smesso [NDR|di leggere]...
[…] trovo il Giovane Holden un libretto...
Il suo dolore era stato maggiore del mio...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!