Inizio > Indice Biografie > Biografia di Erich Fromm

Erich Fromm
Autore:Erich Fromm
Nome originale:Erich Pinchas Fromm
Nazione:Germania
Nato nel:1900
Morto nel:1980
Nato a:Francoforte sul Meno
Morto a:Locarno
Biografia di:Christian Michelini
Pubblicato il:2011-05-06
:

1732 visualizzazioni

Erich Fromm è stato un sociologo e psicoanalista tedesco.


Erich Fromm è stato un sociologo e psicoanalista tedesco.

Nacque nel 1900.

Si laureò nel filosofia nel 1922, e nel 1926 si sposò, divorziando cinque anni più tardi.

Il suo primo articolo che analizzava la funzione delle religioni fu pubblicato su una rivista edita da Sigmund Freud. Iniziò ad esercitare come psicoanalista e nel 1934 emigrò negli Stati Uniti a causa delle persecuzioni naziste contro gli ebrei. Sei anni più tardi divenne cittadino statunitense. Si sposò in seconde nozze nel 1944, ma rimase vedovo nel 1952. Si sposò nuovamente nel 1953.

A partire dal 1950 si trasferì in Messico, poi a partire da metà degli anni Settanta del Novecento si stabilì in Svizzera, dove rimase fino alla morte.

Morì nel 1980.

In psicoanalisi, ha teorizzato la possibilità che una società intera, e non solo il singolo individuo, possa essere malata. Ispirandosi alle concezioni marxiste, riteneva la libertà personale come fattore primario per l'uomo, e non trovava questa prerogativa concretizzata nei governi mondiali, pur di differente estrazioni politiche.

Fu molto attivo politicamente tra gli anni Cinquanta e Sessanta, promuovendo il pacifismo, il disarmo mondiale e schierandosi contro la guerra in Vietnam. Fu uno dei fondatori del movimento Socialismo Umanista.
La sua filosofia in politica viene spiegata compiutamente nel saggio "La società sana" del 1955; altre opere molto importanti per comprendere il vasto pensiero di Erich Fromm sono "L'arte di amare" e "Avere o Essere?".

Abbiamo disponibili delle citazioni di Erich Fromm.

Principali opere

Fuga dalla libertà (Escape from freedom, 1941)
Dalla parte dell'uomo (Man for himself. An inquiry into the psychology of ethics, 1947)
Psicoanalisi e religione (Psychoanalysis and religion, 1950)
Il Linguaggio dimenticato: introduzione alla comprensione dei sogni, delle fiabe e dei miti (The forgotten language; an introduction to the understanding of dreams, fairy tales, and myths, 1951)
Psicanalisi della società contemporanea (The sane society, 1955)
L'arte di amare (The art of loving, 1956)
La missione di Sigmund Freud (Sigmund Freud's mission, 1959)
Psicoanalisi e buddismo zen (Zen buddhism and psychoanalysis, 1960, scritto con D. T. Suzuki and H. deMartino)
Marx's concept of man (1961)
Può l'uomo prevalere? (May man prevail?, 1961)
Marx e Freud (Beyond the chains of illusion, 1962)
The dogma of Christ and other essays on religion, psychology, and culture (1963)
Psicoanalisi dell'amore. Necrofilia e biofilia nell'uomo (The heart of man: its genius for good and evil, 1964)
Voi sarete come dèi: un'interpretazione radicale del Vecchio Testamento e della sua tradizione (You shall be as gods, 1966)
La rivoluzione della speranza (The revolution of hope: toward a humanized technology, 1968)
La crisi della psicoanalisi (The crisis of psychoanalysis, 1970)
Social character in a Mexican village: a socio-psychoanalytic study (1970, scritto con Michael Maccoby)
Anatomia della distruttività umana (The anatomy of human destructiveness, 1973)
Avere o essere? (To have or to be?, 1976)
Grandezza e limiti del pensiero di Freud (Greatness and limitations of Freud's thought, 1980)
La disobbedienza e altri saggi (On disobedience and other essays, 1981)
L'amore per la vita: letture radiofoniche (Über die Liebe zum Leben, 1983)
The working class in Weimar Germany (1984)
I cosiddetti sani (Die pathologie der Normalitat, 1991)
L'arte di ascoltare (Von der Kunst des Zuhorens, 1991)

Galleria di immagini

I libri catalogati di Erich Fromm:
Anatomia della distruttività umana
Avere o Essere? (To Have or to Be?) (1976)
Fuga dalla Libertà
I cosiddetti sani (Die pathologie der Normalitat) (1991)
Il coraggio di essere
Il linguaggio dimenticato (1951)
L'arte di amare (The Art of Loving) (1957)
L'arte di amare
L'arte di ascoltare (Von der Kunst des Zuhorens) (1991)
L'arte di vivere
Citazioni di Erich Fromm:
È l'amore un'arte? Allora richiede sforz...
L'aut-aut tra avere ed essere non è un'a...
Mah... dunque... mio padre era commercia...
Il mio centro è dentro di me. (da Ave...
I sogni sono come un microscopio col qua...
L'uomo è l'unico animale per il quale la...
L'uomo è l'unico animale la cui esistenz...
L'uomo moderno, se osasse esprimere la s...
La passione di distruggere la vita è l'a...
Non è sorprendente che la visione profet...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!