Ti diamo tanti contenuti. Senza pubblicità. Senza spiarti. Dai una mano. Grazie.

Home > Indice audiolibri > Audiolibro: Lettera a Francesco Vettori di Niccolò Machiavelli

"Lettera a Francesco Vettori" di Niccolò Machiavelli
Titolo: Lettera a Francesco Vettori
Autore: Niccolò Machiavelli
Abstract: Versione audio della "Lettera a Francesco Vettori" di Niccolò Machiavelli.
Descrizione:

Questo è la versione audio della "Lettera a Francesco Vettori", scritto da Niccolò Machiavelli nel 1513.

Voce di: Christian Michelini
Durata audiolibro: h 15m 31s
Formato: MP3, 64 Kbit, 44,1 Khz, canali: 1
Files: 1 files MP3, o 1 CD-audio, o 1 CD-MP3
DRM: No
Data: 2017-01-24, alle 17:58:00
Anteprima:

(Anteprima, 24 kbit)

eBook: leggi
Formati disponibili:
Audiolibri di: Niccolò Machiavelli
Il Principe
Audiolibro de "Il Principe" di Niccolò Machiavelli.
Lettera a Francesco Vettori
Versione audio della "Lettera a Francesco Vettori" di Niccolò Machiavelli.
I libri catalogati di Niccolò Machiavelli:
Clizia
Dell'arte della guerra
Discorsi sopra la prima Deca di Tito Livio
Discorso o dialogo intorno alla nostra lingua
Favola di Belfagor
Favola di Belfagor arcidiavolo (1545)
I Capitoli
I decennali
Il Principe (1532)
Il principe - La Mandragola (1513 e 1518)
Istorie fiorentine
L'arte della guerra
L'asino (1517)
L'Asino
La vita di Castruccio Castracani da Lucca
Legazione al duca Valentino
Lettera a Francesco Vettori (1513)
Mandragola (1518)
Mandragola
Citazioni di Niccolò Machiavelli:
Dove men si sa, più si sospetta. (da ... [leggi]
E Francesi per natura sono più fieri che... [leggi]
E poiché la fortuna vuol fare ogni cosa,... [leggi]
Gli uomini non buoni temono sempre che a... [leggi]
Il mondo fu sempre ad un modo abitato da... [leggi]
La istoria è la maestra delle azioni nos... [leggi]
La notte che morì Pier Soderini.... [leggi]
La via dello andare allo inferno era fac... [leggi]
Lo strepito dell'armi e de' cavalli... [leggi]
Ma quella lingua si chiama d'una patria,... [leggi]
Oh dolce notte, oh santeore nott... [leggi]
Perché li populi I popoli t... [leggi]
Quanto è più propinquo l'uomo a uno suo... [leggi]
Sendo invitato a cena da Taddeo Bernardi... [leggi]
Se nel mondo tornassino i medesimi uomin... [leggi]
Si ricordino i prìncipi, che si comincia... [leggi]
Tu bada ben che l'aver in le tue mani il... [leggi]
Venuta la sera, mi ritorno in casa, et e... [leggi]
Il fine giustifica i mezzi.... [leggi]
A uno principe è necessario sapere bene... [leggi]
Camminando gli uomini quasi sempre per l... [leggi]
Così come coloro che disegnano e paesi s... [leggi]
Dal momento che l'amore e la paura posso... [leggi]
La guerra non si lieva, ma si differisce... [leggi]
E sanza quella occasione, la virtù dell'... [leggi]
Gli uomini dimenticano piuttosto la mort... [leggi]
Gli uomini in universale giudicano più a... [leggi]
Governare è far credere.... [leggi]
La fortuna è donna: ed è necessario, vol... [leggi]
La natura de' populi è varia; ed è facil... [leggi]
Li uomini si debbono o vezzeggiare o spe... [leggi]
Ma la poca prudenza degli uomini cominci... [leggi]
Mai a uno principe mancorono cagioni leg... [leggi]
Né può essere, dove è grande disposizion... [leggi]
[...] nelle azioni di tutti gli uomini,... [leggi]
Non può, pertanto, un signore prudente n... [leggi]
Nondimanco, perché il nostro libero arbi... [leggi]
Ognuno vede quello che tu pari, pochi se... [leggi]
Quanto sia laudabile in uno principe man... [leggi]
Quello del populo è più onesto fine che... [leggi]
Sendo adunque uno principe necessitato s... [leggi]
Sono tanto semplici gli uomini, e tanto... [leggi]
E veramente, mai fu alcuno ordinatore di... [leggi]
Dopo il 1494, sendo stati i principi del... [leggi]
La natura ha creato gli uomini in modo c... [leggi]
Il popolo molte volte desidera la rovina... [leggi]
[...] dice Tito Livio [...] che tutti in... [leggi]
Può la disciplina nella guerra più che i... [leggi]
Niuno sanza invenzione fu mai grande uom... [leggi]
Quello che giova al nimico nuoce a te, e... [leggi]
Colui che sarà nella guerra più vigilant... [leggi]
Non condurre mai a giornata i tuoi solda... [leggi]
Meglio è vincere il nimico con la fame c... [leggi]
Niuno partito è migliore che quello che... [leggi]
Sapere nella guerra conoscere l'occasion... [leggi]
La natura genera pochi uomini gagliardi;... [leggi]
Quando si partono alcuni dalla parte nim... [leggi]
Meglio è, nell'ordinare la giornata, ris... [leggi]
Difficilmente è vinto colui che sa conos... [leggi]
Più vale la virtù de' soldati che la mol... [leggi]
Le cose nuove e subite sbigottiscono gli... [leggi]
Colui che seguita con disordine il nimic... [leggi]
Quello che non prepara le vettovaglie ne... [leggi]
Chi confida più ne' cavagli che ne' fant... [leggi]
Quando tu vuoi vedere se, il giorno, alc... [leggi]
Muta partito, quando ti accorgi che il n... [leggi]
Consigliati, delle cose che tu dèi fare,... [leggi]
I soldati, quando dimorano alle stanze,... [leggi]
I buoni capitani non vengono mai a giorn... [leggi]
Fa' che i tuoi nimici non sappiano come... [leggi]
Nella zuffa non adoperare mai una battag... [leggi]
Agli accidenti subiti con difficultà si... [leggi]
Gli uomini, il ferro, i danari e il pane... [leggi]
Il disarmato ricco è premio del soldato... [leggi]
Avvezza i tuoi soldati a spregiare il vi... [leggi]
Andando infinite anime di quelli miseri... [leggi]
Coloro che vincono, in qualunque modo vi... [leggi]
Meglio città guasta che perduta. (VII)... [leggi]
Non fu mai savio partito fare disperare... [leggi]
A tanto nome, nessun elogio adeguato. (i... [leggi]
Due piaghe che oggi pur troppo, spero pe... [leggi]
Il Principe di Machiavelli ha una concez... [leggi]
Machiavelli scriveva rivolgendosi solo a... [leggi]
Non siamo un popolo né di santi né di po... [leggi]
Quando Machiavelli scriveva queste cose,... [leggi]
Un politico che conosceva gli uomini e v... [leggi]
Quel grandeche temprando lo scet... [leggi]

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione
Aiutaci! Clicca qui

Donazioni BitCoin:

Aiuta ALK Libri donando Bitcoin
Sì | No