Aiutaci. Grazie.

Inizio > Indice audiolibri > Audiolibro: Vita nuova di Dante Alighieri

"Vita nuova" di Dante Alighieri
Titolo:Vita nuova
Autore:Dante Alighieri
Sinossi:Audiolibro dell'opera "Vita nuova" di Dante Alighieri.
Descrizione:

Questo è l'audiolibro dell'opera "Vita nuova", la prima opera di attribuzione certa di Dante Alighieri, scritta tra il 1293 ed il 1295.

Si tratta di un prosimetro nel quale sono inserite 31 liriche (25 sonetti, 1 ballata, 5 canzoni) e 42 capitoli.

Si può semplificare la trama dell'opera in tre momenti fondamentali della vita dell'autore: una prima fase in cui Beatrice gli concede il saluto, fonte di beatitudine e salvezza, una seconda in cui ciò non gli è più concesso, cosa che arreca in Dante una profonda sofferenza (dove Dante non vuole più ottenere da Beatrice qualcosa in cambio, ma semplicemente un amore fine a sé stesso), una terza in cui Beatrice muore e il rapporto non è più tra il poeta e la donna amata, ma tra il poeta e l'anima della donna amata.

Voce di:Christian Michelini
Durata audiolibro:3h 24m 21s
Formato:MP3, 64 Kbit, 44,1 Khz, canali: 1
Documenti:21 Formato MP3, o 3 CD-audio, o 1 CD-MP3
DRM:No
Data:2015-11-14
Anteprima:

(Anteprima, 24 kbit)

Libro:leggi
Formati disponibili:
Audiolibri di:Dante Alighieri
Vita nuova
Audiolibro dell'opera "Vita nuova" di Dante Alighieri.
I libri catalogati di Dante Alighieri:
Convivio (1304-1307)
De Vulgari Eloquentia (1303-1305)
Detto d'amore (Decade del 1280)
Divina Commedia
Egloghe
Egloghe (1319-1320)
Epistole
Fiore
Il Fiore
Inferno
La Divina Commedia
La divina commedia - Inferno (1304-1321)
La divina commedia - Paradiso (1304-1321)
La divina commedia - Purgatorio (1304-1321)
Monarchia
Monarchia (1312-13)
Paradiso
Purgatorio
Quaestio de aqua et de terra (1320)
Quaestio de aqua et terra
Citazioni di Dante Alighieri:
Poscia, più che il dolor, poté il digiun...
Da poppa stava il celestial nocchiero, t...
Ecco Dite... Ed ecco il loco ove convien...
Ma tu che sol per cancellare scrivi....
Un diavolo è qui dietro che m’accisma....
Sa di sale lo pane altrui....
Per me si va ne la città dolente, per m...
Vuolsi così colà dove si puote ciò che...
Non ragioniam di lor, ma guarda e passa....
Coloro che visser sanza 'nfamia e sanza...

Scrivi un commento







Libro | Scrittore | Citazione

Aiutaci!